Il profumo di Marilyn? Ora è genetico!

23 novembre 2009 
<p>Il profumo di Marilyn? Ora è genetico!</p>
PHOTO @ GETTY IMAGES -

Profumi costruiti compatibilmente al DNA. Si tratta di una tecnologia utilizzata per creare fragranze personalizzate (sul dna proprio o del fidanzato) ma anche "storiche": c'è il profumo di Katherine Hepburn, quello ricavato dal dna di Einstein o il sensuale bouquet di Marilyn Monroe. Non solo Chanel n°5, quindi (unica cosa indossata dall'attrice durante la notte). Ora ci si chiede solamente che odore abbiano questi preziosi filtri genetici.

Che odore può avere l'intelligenza? E la bellezza? E il carisma di Micheal Jackson? Tutte domande a cui può rispondere la Dna Fragrance, con sede a Beverly Hills. Una maison di profumi già acclamata dal Newsweek, dal New York Daily News, e dalle reti tv della BBC per l'originalità dei propositi. Dai capelli cimelo, infatti, ne estraggono i codici genetici e ne costruiscono piramidi olfattive compatibili.

Naturalmente si può richiedere un profumo a partire da qualsiasi capello! Il proprio, della mamma, del fidanzato. Paradossalmente anche il rottweiler di casa potrebbe avere un suo profumo.

Certo è che ci piacerebbe proprio condividere un po' di quel talento sviluppato da persone celebri come Jackson: il suo profumo potrebbe essere energico come un soffio di agrumi e imponente come una selezione di muschi e ambra. E che dire di Elvis Presley? Pailettes frizzanti ricreate con frutti rossi e soul morbido con dolci note caramellose. Sono solo ipotesi. Per scoprire la verità non resta che navigare verso il sito DnaFragrance.com

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).