Anteprime 2010: il make up sarà turchese

30 dicembre 2009 
<p>Anteprime 2010: il make up sarà turchese</p>

Turchese: un colore luminoso per un 2010 splendente. Parola di Pantone. L'autorità mondiale nel campo dei colori ha infatti scelto questa tinta come talismano dell'anno a venire, un turchese brillante che combina le qualità rilassanti del blu e gli effetti corroboranti del verde. Un dettame all'insegna della leggerezza e della fantasia che sedurrà anche il mondo della bellezza.

Jabe, makeup artist parigino di fama internazionale, nonché ambasciatore per Shiseido e Jean Paul Gaultier al Festival di Cannes, ci conferma la tendenza e ci spiega come creare il makeup perfetto nella nuance del 2010. Per accostamenti eleganti ed original.

Cosa ne pensi del turchese come colore del 2010?
C'est parfait! Dopo un periodo di crisi è meglio che ci siano colori scintillanti e freschi, e il turchese è fra questi. Personalmente trovo i suoi bagliori affascinanti e non nego che lo sto già usando molto per le prossime collezioni.

Il turchese, dona a tutte le donne?
Assolutamente si! Con la pelle bianca e diafana dà un risultato molto prezioso, mentre con la pelle dorata o mediterranea crea un effetto quasi surreale.

Come la mettiamo con gli occhi?
Con gli occhi castani i contrasti sono "super"; con gli occhi blu invece si gioca con il mascara ultra nero per creare distacco.

Com'è il trucco perfetto?
Prima cosa: idratare bene la pelle usando una base luminosa. Poi creare effetti degradè su tutta la palpebra mobile ed enfatizzare le ciglia con grandi quantità di mascara. Per completare il tutto si dovrà applicare un gloss trasparente color corallo e un blush pesca. L'effetto sarà  très bonne mine!

Qualche accorgimento?
Attenzione al dosaggio: ogni donna ne ha uno che le si addice. Consiglio alle bionde di applicare sulle palpebre un velo di colore con un pennello secco in modo che il risultato sia leggero, quasi impalpabile. Alle more di osare di più, inumidendo il pennello per depositare più colore e utilizzando infine del mascara blu. L'effetto finale sarà deciso e marcato.

Ti dimentichi delle rosse!
Meglio lasciare stare il turchese puro: creerebbe un contrasto poco raffinato. Devono puntare su una tonalità che vira verso il verde più fresco e tenero.

Cosa consigli per un cocktail o una serata importante?
Metterei in risalto gli occhi. Li farei diventare magnetici creando una sfumatura color cioccolato sulla parte mobile delle palpebre. Infine insisterei molto con il mascara sulle ciglia esterne, per aprire il vostro sguardo e per catturare quello degli altri.

Come evitare risultati disastrosi?
Prestando attenzione al rossetto. La regola da sempre dice che se gli occhi sono sotto i riflettori le labbra devono passare in secondo piano. Perciò niente contorni a matita, niente fucsia o rosa, sarebbe veramente too-much. Rimanete sul naturale usando un gloss pesca o corallo.

Quali prodotti consiglia alle sue clienti?
Adoro il blu turchese di Shu Uemura, e consiglio di giocare con l'abbinamento di quello matt e di quello più scintillante. Un po' di paillettes non fanno mai male…

Un'ultima domanda: su che celebrities vede bene il turchese?
Penso a star dalla pelle dorata, Eva Herzigova sarebbe sontuosa. Kate Moss sublime ora che ha i capelli un po' più scuri.

Quindi, ricordate: per un Capodanno da trendsetter scegliete turchese più cioccolato sugli occhi, con tanto mascara sul lato esterno. E il 2010 non avrà più segreti!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
MKS-milano 83 mesi fa

se volete vedere alcuni lavori di Jabe li trovate su... http://www.mks-milano.com/mks/index.php/makeup/jabe-makeupartist-fashion/jabe-makeupartist-beauty/...

MKS-milano 83 mesi fa

Orgogliosi di rappresentare e offrire in Italia, un artista completo e versatile come JABE ...:->

roxymya 83 mesi fa

finalmente ci voleva proprio!

khir khalid 84 mesi fa

jabe vincent > i adore his wonderful work

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).