Tarina Tarantino e la sua linea make up

30 dicembre 2009 
<p>Tarina Tarantino e la sua linea make up</p>
PHOTO GETTY IMAGES

La designer Tarina Tarantino, che ha saputo trasformare materiali come plexiglas e resina in gioielli di lusso, ha creato una sua linea di cosmesi. I suoi fantastici accessori tra cui orecchini, collane, borsette hanno fatto sognare sognare (oltre che tutto l'universo femminile) celebrities come Lindsay Lohan e Katy Perry e ora i suoi prodotti beauty apriranno una nuova Era.  La Signora in rosa, infatti, si è recentemente lanciata in un progetto che abbatte le barriere fra il suo presente e il suo passato (sapevate che è stata sia modella sia makeup artist?). Senza esulare dai suoi mondi incantati Miss Tarantino ha infatti deciso di lanciare una linea make up in collaborazione con Sephora. La filosofia è la stessa dei suoi ninnoli: tanto glitter, colore a go-go e qualità dei materiali-ingredienti. L'obiettivo è stato quello di creare una linea per far sognare donne di ogni età e per conquistare i make up artist più intransigenti. Una sfida: visto il suo passato nel settore del maquillage siamo convinte che non le sarà poi così difficile esaudire i desideri dei suoi ex colleghi. D'altronde è la prima volta che in casa Sephora un collaboratore ha avuto il permesso di sviluppare e controllare gli ingredienti e le formule di ogni prodotto. Di norma si possono occupare solamente dell'ideazione del packaging, che in questo caso sarà tempestato di pietre (non per niente la Tarantino fa chiamare il suo studio "The Sparale Factory"). Un'anticipazione interessante sui prodotti? Ci sarà un must have: Sparklicity Shimmer Dust, una polvere da usare sia sui capelli sia sul corpo per splendere nella notte e perché no, anche di giorno!

Da questa primavera sui banchi di Sephora.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).