Il profumo va in crociera

08 dicembre 2009 
<p>Il profumo va in crociera</p>

Nuove frontiere olfattive. Diffondere la fragranza in tema con il tipo di itinerario in tutti gli ambienti della nave: dalla hall, al teatro. Ma non solo: anche i detergenti per le pulizie delle stanze e la lavanderia avranno a disposizione lo stesso bouquet olfattivo.
L'idea è venuta alla MSC Crociere che per ora testerà l'ambizioso progetto sull'itinerario Mediterraneo assegnato alla MSC Splendida (la nave nella foto). La fragranza diffusa dovrà quindi ricordare gli aranceti della Costiera Amalfitana, i campi di lavanda della Provenza, le erbe aromatiche e i gelsomini. Detto, fatto. La piramide olfattiva della fragranza l'ha prodotta Firmenich (casa che lavora anche per Kenzo Parfums, Roberto Cavalli, Bogart e altri).
Il senso dell'ospitalità diventa quindi polisensoriale e si allarga anche alla profumeria. Unica domanda: e se la fragranza non piacesse? Potrebbe succedere. Ci dicono invece che la percentuale diffusa è minima. Si ha quindi solo una leggera percezione dei profumi nell'aria e questo stimola la mente e i ricordi ad associare i paesaggi di viaggio agli odori, ma non stuzzica il naso. E la vacanza, così, sarà ancora più bella.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).