Gli uomini? Trucco anche loro!

15 marzo 2010 
<p>Gli uomini? Trucco anche loro!</p>

Rinuncio alle mie extra ore di sonno per pochissime persone al mondo, specialmente venendo dalle varie settimane della moda. Quando una di queste persone mi telefona per partecipare ad un servizio fotografico dico di sì.
Ed è così che sabato mattina per Ignazio e Francesco copro le occhiaie (le mie) e mi armo di pennelli e spugnette e li raggiungo sul set. Per truccare, ovvio: ma questa volta il make-up sarà per dei modelli maschi.

Ignazio Nano (settimo di sette fratelli… E mi odierà per averlo detto qui!) è uno dei miei fotografi preferiti: anche se ho avuto la fortuna di lavorare con alcuni mostri sacri della moda, se fossi una modella o un'attrice correrei da lui per farmi fotografare. Ha "l'occhio" per i momenti perfetti e sa immortalare la bellezza naturale e la spontaneità delle persone che ha davanti all'obiettivo.

Nella gallery di foto ve ne segnalo una che mi ha fatto quest'estate al mare. Altrimenti non capite di cosa io sto parlando!

Ignazio è un perfezionista e per questo servizio ha scattato in digitale. Stessa cosa vale per il mio lavoro: è vero che i due fanciulli- modelli nelle foto sembravano al naturale, ma in realtà c'è stato un lavoro di trucco e grooming da mezz'ora l'uno! Gli uomini vengono spesso "ignorati" nel trucco in favore di un po' di cipria giusto per eliminare il lucido della pelle. Io invece li trucco completamente. Il segreto è nell'invisibilità del prodotto e nel maquillage correttivo: trasforma i visi al 100% eppure solo la persona truccata se ne accorge. E' magia!

Un altro fotografo che ammiro è Francesco Bottai (nella foto è il ragazzo in basso), che oltre a essere un attore e un artigiano di teatrini in miniatura di cui parlerò più in là (sono meravigliosi…), è uno dei miei amici più speciali. Di quelli che ti vedono crescere e dai quali puoi allontanarti sapendo che l'allontanamento è solo fisico. Non solo ha i capelli lunghi e i riccioli de "il Piccolo Principe", ma ha anche il suo cuore d'oro.

Il terzo solito ignoto che si aggiunge a questa allegra giornata è Lorenzo Perpignani, conosciuto nei giri notturni dei locali romani frequentati da attori e fotografi. Lorenzo è fotografo, produttore, cineoperatore e come se non bastasse fondatore della compagnia "Kaos cinematografica" (nella foto, a sinistra). Gli inglesi direbbero: Not just a pretty face!

Inizio a lavorare. E non mi sta pesando neanche un po'. Direbbe il caro Ewan McGregor: «Beh… c'è di peggio…»
Voi che ne dite? ;)


TUTTI I POST DI MARTINA

LA PHOTOGALLERY DI MARTINA

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).