Ciglia di carta

15 aprile 2010 
<p>Ciglia di carta</p>

Sembrano opere d'arte ma in verità sono ciglia finte, sembrano di pizzo ma sono di carta. Sono l'ultima trovata del marchio Made in London (ma designed by Chinese) Paperself che produce mobili, oggetti di design e accessori solo ed esclusivamente con carta e cartone (per un eco-living!).  A disegnarle è stato Ting yu Wang e la sua unica ispirazione è la cultura Cinese: fra arte e bellezza le fashion eyelashes sono un omaggio, un "totem" alla patrimonio del paese asiatico.

Tutto inizia con la tecnica, quella dell'intaglio della carta, e si conclude con la scelta dei simboli ritagliati: il cavallo a simbolizzare il successo, le peonie per la felicità e i fiori di pesco per l'amore. Tre temi per cinque proposte: se volete "osare con discrezione" ci sono anche i formati small del cavallo e dei fiori di pesco.
Unico consiglio: non indossatele se prevedete pianti disperati… rischiano di sciogliersi, alla fine sono di carta!

Purtoppo le vendono solo a Londra, da Lost in Beauty o nel negozio wunderkammer di Brick Lane Luna and Curious. In quest'ultimo le potete anche ordinare online o telefonando il pomeriggio in boutique (al numero +44.207.0334411). Pensate, tanta arte e tanta pazienza costano solo dai 10 ai 12 pounds al paio! Insomma con la primavera perché non far sbocciare le vostre ciglia, e chissà che non portino veramente un po' di fortuna...

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
sandra 81 mesi fa

è una cavolata se me la passate

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).