La "rivelazione" di Halle

07 giugno 2010 
<p>La&nbsp;"rivelazione" di Halle</p>
PHOTO COURTESY GUCCI

Bella, brava, sexy. Ha vinto un Oscar, un Golden Globe e un Grammy Awards e ora promette di svelare un altra faccia di sè. Halle Berry, considerata una delle attrici più sexy del mondo, lancerà infatti Reveal, la sua terza fragranza. Un nuovo profumo sviluppato ancora con Coty, che si annuncia già un successo come quello che lo ha preceduto, Pure Orchid, che a gennaio e febbraio 2010 è stato il jus più venduto in Usa nella grande distribuzione.

"Halle è bella, sexy, una bravissima attrice, molto emotiva, adora la bellezza ed è bravissima nel creare nuovi mix profumati - ha dichiarato Steve Mormoris ,vice presidente del global marketing di Coty.

E da questo talento, o meglio dalle dritte di Halle sapientemente interpretate da Richard Herpin naso di Firmenich è nata una fragranza che gioca con note di mimosa (Halle adora Mimosa por Moi de L'Artisan Parfumeur che ha ispirato anche il suo primo profumo "Halle") pesca, melone, mirtilli. Ma anche iris (perché lei voleva una fragranza vellutata, morbida e ariosa più che legnosa e forte) e frangipani.

"Sapevo cosa volevo ottenere - ha dichiarato la sexy Halle- Volevo rendere ogni profumo differente e allo stesso tempo volevo che ognuno riflettesse qualcosa di me. Cercavo qualcosa di più fiorito ma l'ispirazione resta classica".

Insomma Halle che già da piccola sognava un profumo che la distinguesse dalle altre e si divertiva a mixare tanti tutti insieme per averne uno personale,oltre a essere bella, brava, sexy e talentuosa ha anche le idee chiarissime.

Ora non resta che attendere agosto per scoprire questa sua nuova miscela di frutta esotica e fiori estivi, e chissà che non ci "rivelari" il segreto di tanto successo.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).