Un filler per le stiletto-addict

20 luglio 2010 
<p>Un filler per le stiletto-addict</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Un filler "su misura" per i piedi, che rende più confortevole l'utilizzo dei tacchi: arriva da New Delhi  l'ultima frontiera della shoes-addiction.

Tacchi alti, croce e delizia. Non c'è donna che non lo sappia: nulla come un paio di stiletto regala gambe tornite e un'andatura sexy, oltre a qualche centimetro extra. Ma indossare scarpe svettanti costringe il piede in una posizione innaturale,  spostando  il peso del corpo dal tallone al metatarso, con conseguenti dolori e affaticamento.

Satish Bhatia, dermatologo e chirurgo plastico al Lady Ratan Tata Medical and Research Centre di Mumbai ha ideato una soluzione: semplici iniezioni di acido jaluronico da effettuare proprio sotto la pianta del piede, a qualche centimetro dall'attaccatura delle dita. In questo modo, grazie all'effetto filler, si creano dei "cuscinetti" artificiali alleggeriscono il carico sopportato dalle ossa del metatarso, riducendo così il dolore.

Il trattamento, come riportato da Topnews,  costa  dalle 15.000 alle 200.00 rupie (tra i 240 e i 330 Euro) e dura dai sei ai nove mesi: ma come sottolinea lo stesso dr. Bhatia, si tratta di un rimedio a cui ricorrere in casi estremi. Il modo più semplice per non avere problemi è preferire scarpe confortevoli, e limitare l'uso dei tacchi altissimi esclusivamente alle occasioni speciali.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).