Emma Watson taglia i capelli

06 agosto 2010 
<p>Emma Watson taglia i capelli</p>

Non è più la nostra Ermione: Emma Watson ha tagliato i lunghi capelli biondi (e ha pubblicato la foto del nuovo look sulla pagina del suo Facebook). Lei lo definisce un "gesto liberatorio", un qualcosa che avrebbe voluto fare fin da quando aveva sedici anni (ora ne ha 20), ma che non ha mai potuto concedersi per via di esigenze di copione. Impossibile infatti presentare la dolce Ermione Granger con un taglio alla Marines, anche se pensiamo che ora ci abbia guadagnato in fatto di raffinatezza.

Il pixie cut (così li chiamano in America i tagli extra corti) è opera dell'hair stylist Rodney Cutler di New York, hair dresser delle passerelle newyorkesi e proprietario del Cutler Salon a Soho (uno di quei mega loft tutti design frequentato da star internazionali).

L'attrice inoltre ha dichiarato che per dieci anni le sono mancati i "trico-esperimenti" tipici delle ragazze under 20, come tagliare i capelli in modo repentino o colorarli con tinte shock.

Ora che ha finito di girare gli ultimi due episodi dei film cult Harry Potter (il primo arriverà a novembre 2010, il secondo la prossima estate), ha pensato di avverare il suo sogno di "bambina" e concedersi quello che (ahimé) le star non possono fare abitualmente: cambiare look liberamente. Almeno in questo, si può dire, noi "non-famosi" siamo avvantaggiati: dei nostri capelli nessuno può dirci cosa dobbiamo o non dobbiamo farne!

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Neris 78 mesi fa

Nessuno ci dice cosa fare del nostro look? Certo, i miei datori di lavoro saranno felici se domani mi presento con la tinta blu.

Berryfield 78 mesi fa

Bellissima!!

elena 78 mesi fa

o mio dio è stupenda!la reincarnazione di twiggy!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).