Rouge Pur Couture di Yves Saint Laurent: il rossetto prende vita

16 settembre 2010 
<p>Rouge Pur Couture di Yves Saint Laurent: il rossetto prende
vita</p>

Il rosso è il colore per eccellenza deputato a vestire le labbra. Un colore carico di significati: passione, fuoco, sangue, cuore che  si declinano nella varie tonalità seguendo l'umore, le mode, l'estro. E il rossetto, rosso in primis, nei secoli,  è diventato sempre più non un semplice cosmetico ma un talismano, un arma di seduzione, un modo di essere.

È questo il concetto ispiratore della nuova collezione make up per labbra Rouge Pur Couture lanciata da Yves Saint Laurent di cui è artefice Stefano Pilati, art director della maison. Dalla sua creatività sono nate sedici nuance declinate in tre famiglie les  rouges,  les  fuchsias,  les oranges e pensati per tre tipologie di carnagioni, le nere, le olivastre e le donne dalla pelle chiara . Colori vibranti, dal Rose Bergamasque al Noir Laque, dal Rouge Pourpre al Rose Carnation capaci di vestire le labbra con eleganza o sfacciataggine, con desiderio o languore, con dolcezza o provocazione. A questi 16 colori si aggiunge un bianco nacrè e un bruno. Un bianco e  nero che fanno la parte del  jolly consentendo di  trasformare  tutte le tonalità aggiungendo o togliendo intensità.

Ogni rossetto, racchiuso in uno scrigno dorato, è carico di pigmenti polverizzati, che si avvalgono di una base trasparente che protegge la purezza del colore esaltandone la brillantezza, e di un cocktail di antiossidanti e agenti idratanti. Le tonalità sono sature, piene. Il rosso diventa un'emozione vivida in tutte le sue nuance.

"Il rosso è un colore eroico. Per non dire violento. Forte. Lo associo all'amore. A ciò che  travolge  tutto.  La  testa,  il  corpo.  Tra tutti i colori, è il più irrazionale, il meno "politically  correct". Che  non  tace mai. Grida attraverso di voi" così Stefano Pilati parlando della sua collezione che più che a  un semplice make up sembra inneggiare a un manifesto femminile di libertà e seduzione.  E rosso sia!

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).