Dopo i sandali, arrivano 5 profumi Roger Vivier

04 ottobre 2010 

«Il lusso sarebbe quello di non dover mai scegliere» diceva Inès de la Fressange, musa dello stilista di scarpe Roger Vivier. Detto Fatto. Proprio da maison Roger Vivier arriva un'intera collezione di profumi: cinque creazioni "soliste" che faranno felici anche le più incerte.

L'architetto olfattivo è Rami Mekdachi che ha saputo infondere, in ognuna, un'anima precisa affidando la scelta degli accordi a nasi originali che hanno puntato su 5 essenze: iris, neroli, rosa, sandalo e ambra.

Julie Massé ha puntato sull'iris di Toscana che ha voluto coniugare con la rosa di Turchia su un fondo di patchouli e vaniglia del Madagascar. Dorothée Piot ha invece dato sfogo al suo estro scegliendo il neroli e accompagnandolo in una frizzante melodia con fiore d'arancio, gelsomino e Ylang Ylang. La rosa invece si anima insieme a cardamomo e mimosa con una nota dolce di vaniglia. E il sandalo lega il suo profumo setoso e caldo alle note di legno di cedro e all'essenza di papiro. Infine, il cuore della creazione di Benoît Lapouza è l'ambra, riscaldata da sandalo, laudano, cedro, patchouli, incenso e coriandolo.

Le essenze sono tutte racchiuse in un'elegante bottiglia cubica che si fregia di un tappo dorato, simbolo di un'eleganza chic e senza tempo. Proprio come i sandali  Roger Vivier, saranno venduti nelle boutique monomarca del brand sparse per il mondo.

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).