Michael diCesare: «Siate sempre naturali»

08 novembre 2010 
<p>Michael diCesare: «Siate sempre naturali»</p>

Segue e cura il look di molte celebs, dalle bellissime Julia Roberts e Sarah Jessica Parker a George Clooney e John Travolta e vinto un Emmy come miglior stylist. Dal 1994 ha anche una linea hair care tutta sua, molto amata dalle star, venduta in Italia tramite il network televisivo QVC. Abbiamo chiesto a Michael diCesare di spiegarci i segreti delle "sue"star e di dare un giudizio sulle chiome "italiane"

Crede che le esigenze delle donne italiane in fatto di cura dei capelli saranno simili a quelle delle donne statunitensi?
«Credo che ogni paese, ogni continente e ogni tipo di donna abbiano esigenze differenti, ma ho notato un comune denominatore: spesso si tende a dare più importanza alla forma, al taglio perfetto, che all'aspetto interiore dei propri capelli, al loro benessere».

Cioè?
«Ultimamente ho notato come molte donne soffrano di un disturbo tipicamente maschile, la calvizie. Stress e cattive abitudini danneggiano la salute del cuoio capelluto e inevitabilmente anche la bellezza dei capelli ne risente: appaiono secchi, sfibrati e diradati».

Cosa fare per mantenere i capelli sani?
«Anzitutto imparare a detergerli correttamente è un passo importante e spesso non si da il giusto peso a questa fase. Bastano i movimenti giusti e gli accorgimenti giusti: ad esempio,per eliminare al meglio i residui di cloro e salsedine, basta unire lo shampoo a 25cl di acqua frizzante e il gioco è fatto».

Le rigide temperature invernali danneggiano la pelle: e i capelli?
«I capelli sono come le labbra: con il freddo le labbra si seccano. I capelli fanno lo stesso e necessitano quindi di cure intensive: io consiglio prodotti idratanti e fortificanti, in particolare un prodotto della mia linea, Gold Argan Oil, da utilizzare dopo lo shampoo».

Ci ha consigliato come prenderci cura dei capelli in inverno: che trend dobbiamo aspettarci invece per questa stagione?
«Ho lavorato dietro le quinte della settimana della moda newyorkese, ma quello che si vede in passerella è ben diverso dalla vita di tutti i giorni. Io consiglio sempre, anche se è banale, di essere se stessi al cento per cento, di scegliere ciò che è più congeniale alla propria personalità e fisicità. In fondo è questa la vera bellezza».

Come si struttura la sua gamma di prodotti?
«E' divisa in 5 linee in base alle diverse esigenze: capelli fini, capelli ricci, per tutti i tipi di capelli, capelli secchi e, come la chiamo io, la linea "emergency" per capelli molto danneggiati e bisognosi di cure. Una vera operazione di salvataggio!
Inoltre i miei prodotti sono ricchi di minerali e non sono testati sugli animali: le mie cavie sono le celebrità!».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).