Gisele detesta le creme solari

08 febbraio 2011 
<p>Gisele detesta le creme solari</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Le creme solari sono veleno per il corpo e non andrebbero usate. Il "consiglio" assai poco salutare arriva da Gisele Bundchen, che in passato è stata pure testimonial dei solari Nivea. A dar retta alla top-model brasiliana, il pericolo sarebbe rappresentato dalle sostanze chimiche contenute nelle creme e che "avvelenano" la pelle. Da qui il secondo "suggerimento" perlomeno discutibile: quello di esporsi al sole prima delle 8 del mattino, quando i raggi sono ancora deboli e non possono, perciò, fare danni.

«Non posso spalmarmi addosso questo veleno - ha spiegato Gisele alla presentazione di una nuova linea di prodotti per la pelle che, evidentemente, non include  solari - e per questo non uso nulla di sintetico». Commenti che hanno fatto infuriare gli esperti che studiano l'incidenza del sole sul cancro della pelle e che temono ora l'effetto emulazione.

«I filtri solari proteggono la pelle - ha puntualizzato il dottor Dolival Loao, capo dermatologo del National Cancer Institute brasiliano - e sono fondamentali per la prevenzione del tumore. Non c'è alcun veleno e quando un personaggio pubblico rilascia dichiarazioni di questo tipo, crea solo confusione». E confusione potrebbe generarla anche la stessa visione della statuaria brasiliana, visto che il suo colore perennemente abbronzato non si può spiegare solo con l'esposizione al sole nelle primissime ore del mattino.

Da qui la convinzione che Gisele sia una fan degli autoabbronzanti, che proprio atossici non sono. «Usare una protezione solare con un fattore di almeno 15 può aiutare a proteggere la pelle allo stesso modo che restare all'ombra e vestiti - ha precisato Jessica Harris del Cancer Research UK - e poi i solari sono completamente testati prima di essere venduti e non sono dannosi per la pelle». Sposata dal 2009 con il campione di football americano Tom Brady, la Bundchen ha un bimbo di nome Benjamin, nato a dicembre dello stesso anno.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).