Sephora si anima col burlesque!

08 febbraio 2011 
<p>Sephora si anima col burlesque!</p>

Da Sephora San Valentino si attende e si festeggia nel segno della seduzione, del rosso e della voglia di stupire. L'appuntamento è per il 9 febbraio nel beauty store milanese di Corso Vittorio Emanuele e il programma prevede spettacoli e workshop di burlesque, ma anche consigli e proposte per un make up a prova di bacio.

Protagoniste di vere e proprie performance di burlesque - la seducente e divertente arte di giocare con il proprio corpo, riportata in auge da Dita Von Teese - due ballerine professioniste che, per l'occasione, porteranno in scena tre spettacoli in tema con la festa di San Valentino.Miss Sophie Champagne, questo il nome della prima soubrette, si esibirà in "Kiss" di Max Raabe, mentre la sua collega Mademoiselle Zazie seguirà le note di "Geisha". Infine su quelle del famosissimo brano "I Wanna Be Love By You", cantato da Marilyn Monroe, le due ballerine eseguiranno uno show insieme.

E dopo tali performance, tanti consigli e dritte burlesque per tutte le clienti desiderose di cimentarsi con questa particolare arte. Attraverso dei mini workshop, Mademoiselle Zazie e Miss Sophie Champagne, dispenseranno consigli su come affinare la seduzione e consentiranno (alle più curiose o audaci) di provare gli accessori di scena: guanti di raso, boa di struzzo, maschere di pizzo.

A completare la serata, suggerimenti e proposte anche in fatto di make up. Gli artisti Sephora saranno a disposizione per un trucco tutto incentrato sulla bocca: "Labbra da Baciare". Come riconoscere i guru del trucco? Ognuno di loro avrà sulla t-shirt un segno distintivo in tema: una spilla a forma di labbra.

Cosa: Tre performance di Burlesque

Quando: 9 febbraio, dalle 16:00 alle 19:00

Dove: beauty store Sephora in C.so Vittorio Emanuele 24-28, Milano

Per info: http://www.sephora.it/

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).