Albino, futuristiche rockabilly

24 febbraio 2011 
<p>Albino, futuristiche rockabilly</p>

Sicuramente tra i più originali visti sulle passerelle delle collezioni autunno inverno 2011-12, il make up creato da Terry Barber, Makeup Artistry Director MAC, per la sfilata Albino. Un trucco focalizzato sugli occhi e ispirato allo stile italiano anni '50, quello delle dive alla Sofia Loren, ma reinterpretato in chiave ultra-moderna. Elemento caratterizzante: l'eyeliner, steso con una riga spessa, dal tratto netto e preciso, geometrico e spigoloso. Il colore? Non il classico nero ma colori fluo, al neon: fucsia, verde, giallo, arancio… tutti molto acidi. Risultato? Quasi un quadro astratto. «Per realizzarlo abbiamo utilizzato un eyelienr in gel steso con un pennellino». Il resto del make up? Nude. Niente mascara, soprattutto perché, speiga Terry «rappresenta un dettaglio troppo classico che non può coesistere con questo tipo di grafismi». L'incarnato è naturale, uniforme come le labbra che il make up artist definisce "lip erase".

Per le acconciature Franco Argento di L'Oréal Professionel ha pensato a uno chignon "a banana" in stile anni Cinquanta. «La parte posteriore è volontariamente sfatta - spiega Argento - mentre quella anteriore è rifinita bene e con effetto wet». Ispirazione? I rockabilly di quegli anni per il davanti, i classici raccolti dell'epoca per il retro.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).