Diamanti in punta di dita

25 agosto 2011 
<p>Diamanti in punta di dita</p>

C'era una volta il diamante come pietra utilizzata per impreziosire i gioielli. Oggi s'inaugura una nuova Era del Diamante, decisamente più a portata di mano: la Iced Manicure. La differenza rispetto ad una normale manicure? Sta nel dettaglio: un diamante di ben 10 carati sulle mani. Pioniera di questa nuova tendenza è Cherish Angula che da Londra sta già facendo il giro del mondo.

Lei stessa dichiara: «Possedendo un nail art bar a Londra, ho sempre avuto un forte interesse per la creatività e l'espressione. La Iced Manicure rappresenta l'ultima frontiera nel trattamento di lusso dedicato alle donne».

Se pensate che 51.000 dollari siano una cifra un po' alta per regalarsi questo "gesto di bellezza" forse può convincervi Cherish che sulla Iced Manicure aggiunge: «Trasmette favolosità senza fronzoli, sono diamanti! Si tratta di una dichiarazione, un'espressione di individualità, personalità e amore per le cose più belle che il mondo sia in grado di offrire». Intanto, sappiate che Cherish e il suo team potranno raggiungervi ovunque voi siate e la lista d'attesa per avere un appuntamento, mano a mano, si sta allungando.

Se vi state chiedendo che fine fanno i diamanti una volta stufe della manicure la risposta è no, non si levano con l'acetone. Il team di Cherish si occuperà di rimuoverli uno ad uno per poi magari essere incastonati in nuovi splendidi gioielli. Se non è un conveniente riciclo questo!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Frà 68 mesi fa

Mmmm... carino, e se si perde un diamantuzzo?? chiaramente la donna in questione non dovrà fare lavori di casa nè avere figli da accudire, nè altre di queste cose normali, vero?

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).