Le unghie prendono piede

28 maggio 2011 
<p>Le unghie prendono piede</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Colorate, anzi coloratissime. E' il diktat unghie per la prossima stagione.  A decretarlo i professionisti del nail style che prenderanno parte a InterCharm Milano, la manifestazione dedicata agli operatori del settore bellezza in programma dal 24 al 26 settembre prossimo.

Le unghie più ammirate dell'estate avranno colori iridescenti e brillanti, anche metallizzati: verde nelle sfumature oliva, menta e lime, blu cielo, acquamarina, giallo acceso e tutte le nuance dell'arancione, dal mandarino allo zucca. E poi viola, dal malva al pervinca, topazio, ametista, opale. Colori fruttati ma anche aromi fruttati, perché le profumazioni stanno diventando parte integrante dell'universo nail, per rendere più gradevole il momento dell'applicazione.

Per la lunghezza, il trend vuole che non siano troppo lunghe e con la forma a mandorla oppure quadrata, ma con gli angoli arrotondati.

Sempre più i prodotti dedicati alla cura delle unghie, attenti alla caratteristiche biologiche della pelle. Prodotti che oltre a curare, decorano come il Minx, una pellicola da applicare con la pressione e il calore esercitati dalle dita. Se si amano le fantasie forti, i minx sono l'ideale, perché capaci di riprodurre motivi impossibili da ottenere con gli smalti: immagini, fiori, caratteri alfabetici…

Se si vuole restare sul ton sur ton senza rinunciare a un pizzico di creatività, una delle ultime novità sono i Coat Crackle: un effetto marmorizzato ottenuto applicando un velo di colore, seguito da un secondo creato apposta per riprodurre increspature, dalle quali appare il colore sottostante. l'effetto può essere marmorizzato o richiamare le striature del fuoco vivo, del fondo marino, le trasparenze dello champagne, del legno…

Se non si ha molto tempo da dedicare alla stesura dello smalto, si può sempre ricorrere alla formula semi-permanente: la durata è di circa tre settimane, durante le quali brillantezza e colore restano al massimo. Un'altra tendenza è quella dei formati mini. Utilissimi perché permettono di risparmiare e nello stesso tempo di variare più spesso.

Smalto-mania, dunque. Testimoniata dalle vendite che si registrano in costante crescita e che seguono quello chè è un dato di recente registrato da Unipro, cioè la crescita costante del reparto beauty, che nel solo 2010 non solo non ha risentito della crisi, ma ha addirittura superato i 920 milioni di euro di fatturato. Di questi, circa 100 milioni di euro riguardano il settore unghie, con una crescita del 16,7 per cento. La curiosità da segnalare è il particolare rapporto della cosmetica con i clienti, che lanciano suggestioni e tendenze accolte poi dalle aziende. Al contrario di quel che solitamente avviene per il resto del mercato.

GUARDA LO SPECIALE UNGHIE, MANICURE E SMALTI >>

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 67 mesi fa

fanno semplicemente schifo unghie cortissime e rigorosamente curate con un velo di smalto rosato questa è classe pura non questo schifo assoluto di artigli posticci scomodi pure per liberare un sano erotismo soddisfacente DONNE SVEGLIA!!! NUDE!!!! deponete le armi e tirate fuori la VOSTRA VERA MORBIDEZZA E FEMMINILITA'!! che non è certo ungueale!!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).