Elisir di Rocchetta, ops, bellezza

18 giugno 2011 
<p>Elisir di Rocchetta, ops, bellezza</p>
PHOTO ADVANCEDSTYLE.BLOGSPOT.COM

Voci di corridoio, o visto il flashback temporale agli antichi egizi, meglio dire voci di cortile, dicono che Cleopatra per mantenere la pelle giovane dormisse ogni notte con una maschera d'oro sul volto. 
Dalla regina d'Egitto si è arrivati alla conclusione, magari per risparmiare, che il requisito fondamentale per combattere l'invecchiamento è essere creativi, inventando inediti miscugli di yogurt, amido e fragole, o mettendo a punto pappine di consistenza vicina a cose ben poco gradite, a base di carote, avocado, uova sbattute (è risaputo il suo profumino di rosa) e miele. Vietato bere, si intende.
Fatto sta che per lottare contro i primi solchi sul viso (che brutta immagine) dalla natura alla chimica fino alla fantascienza, se ne fa di tutti i colori. Noi, e i blogger?

- C'è chi si diverte a giocare a carte e chi a scattare foto a persone anziane, tipo me e Ari Seth Cohen, che sul suo blog, Advanced Style, ha pensato fosse bene andare alla radice del "problema" invecchiamento chiedendo a Rose, un'arzilla vecchina di novantotto anni (che potrebbe tranquillamente essere la blondesalad centenaria) alcuni consigli di bellezza. 
Primo: camminare è meglio dei dottori e delle medicine. Secondo: non usare creme e rossetti costosi, Revlon è meglio di Chanel. Terzo: prendersi gran cura dei propri piedi, scegliendo scarpe comode, tranne quando non si fa serata, e Rose tutte le sere fa serata. Quarto: essere felice e godersi ogni singolo momento. Se basta così poco per arrivare a cent'anni ed essere ancora fan del pendant accessori-gioielli dello stesso colore, comincio la "terapia" svaligiando il supermercato di rossetti Revlon.

- Dai consigli di una nonnina a quelli certamente più professionali di una make up-artist dal nome non facilissimo direi, Sumsta Pate, su come apparire più giovani.
Come prima cosa, mi duole per le amanti dell'effetto impalcatura, ma bisogna eliminare fondotinta troppo pesanti che evidenziano le rughe, a favore di creme colorate. Secondo prediligere blush cremosi e non in polvere perché questi tendono a fissarsi tra una riga e l'altra (che brutta immagine) e non essere poi troppo generose con le pinzette per le sopracciglia: dopo i trenta quei peli lì (e purtoppo, pare solo quelli) crescono meno folti. Infine, non usare sulle labbra colori troppo forti e scuri. Io uso quelli fluo, vanno bene lo stesso? 
Morale della favola: per togliere anni pare si debba smettere di truccarsi. Come mi dispiace.

- Cosa diceva Sumsta Pate? I colori scuri sulle labbra invecchiano. Ma tanto cosa gne ne importa a Tavi Gevinson, ha solo quindici anni! Allora via con il rossetto nero corvino e la pelle diafana
Per carità, non sembrerà vecchia, ma ha la stessa faccia di Brad Pitt in Intervista col Vampiro. Ah già che ora vanno di moda pure quelli. Febbre da Twilight.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Giovanna 68 mesi fa

Se il cervello rimane giovane esteticamente non si invecchia mai. Meditate perciò...Vi fa meglio del botox e di tutto il resto... Provato scientificamente. Smettete di avere pregiudizi di qualsiasi tipo. E smettete di frequentare chi è ossessionato dall'età e dall'aspetto... e vuole fare di voi la sua complice. Rose ha ragione. Anche mia nonna Carolina, che è morta stupenda alla soglia dei 100... Intelligente e anticonformista. Elegante perché UNICA.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).