Seno rifatto, basta maggiorate

17 luglio 2011 
<p>Seno rifatto, basta maggiorate</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Seno rifatto, perché no? Cresce nelle donne la voglia di affidarsi al chirurgo estetico per aumentare almeno di una taglia laddove madre natura non ha fatto da sè, mentre gli uomini sono favorevoli a prescindere, fedeli al motto più grande è, meglio è, sebbene nel complesso una terza piena metta tutti d'accordo. Qualche dato per capirci, estrapolato dalla seconda edizione dell'Osservatorio Nazionale sulla Chirurgia Estetica in Italia, promosso da LaClinique Cosmetic Surgery: se in generale le donne si ritengono soddisfatte del proprio seno, c'è però un buon 37% che ammette di aver preso in considerazione il chirurgo estetico, anche se nel 52% dei casi l'ostacolo maggiore è rappresentato dai costi dell'intervento, con il 73% che insegue la forma piuttosto che il volume (ovvero, meglio un seno sodo che taglia maxy), mentre per gli uomini vale il contrario, con uno su quattro che opta per le maggiorate e il 65% che si dice favorevole all'operazione che, se ben fatta, rende impossibile il confronto con un seno nature per un uomo su due.

Ma l'indagine condotta da Duepuntozero Research e DoxaPharma su 1250 persone (1000 donne e 250 uomini) e su un gruppo di chirurghi estetici ha comunque evidenziato un'apertura generalizzata degli italiani nei confronti della chirurgia estetica, anche se solo il 7% del campione femminile ha ammesso di essersi sottoposta ad almeno un intervento, sebbene il 43% pensi di farlo in futuro. E se i motivi che spingono ad incontrare il chirurgo plastico (scelto in base a professionalità, esperienza e specializzazione) spaziano dalla voglia di correggere un difetto fisico (95%) alla necessità di piacersi di più (87%) e di sentirsi più sicure di sé (83%), il giudizio nei confronti di chi ha già sperimentato il bisturi sono duplici: c'è, infatti, chi punta il dito contro la femminile paura di invecchiare (87%) e l'eccessivo peso che viene dato ai commenti altrui (85%) e chi, invece, approva, soprattutto per l'attenzione mostrata per il proprio corpo (82%).

Quanto agli interventi più gettonati, al primo posto troviamo la liposuzione (29%) seguita dalla addominoplastica (22%), mentre il lifting al viso, quello alle cosce e la mastoplastica additiva sono terzi a parimerito (15%). Interessanti anche i dati relativi agli uomini e alle loro presunte convinzioni su come conquistare una donna: a parere dei maschietti, infatti, contano prima di tutto gli addominali scolpiti e il fisico atletico (39%), quindi uno sguardo magnetico e possibilmente senza rughe (29%) e infine i glutei tonici (19%). Consiglio da donna: cari uomini, forse sarebbe meglio rivedere qualcuna di queste teorie…..

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
miulan 65 mesi fa

vero!

Giovanna 65 mesi fa

Il giorno in cui le donne penseranno a rifarsi il cervello sarà una apoteosi, specie per loro !

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).