Penna o smalto? Accendino o rossetto?

16 luglio 2011 
<p>Penna o smalto? Accendino o rossetto?</p>

Che affinità c'è tra una penna e uno smalto per unghie? E tra un accendino e un rossetto?
Un legame dovrà pur esserci se quel genio di Karl Lagerfeld ha messo la firma su una collaborazione con S.T. Dupont per un'esclusiva linea di penne e accendini ispirate al mondo del beauty.

Per le stilo, Karl ha pensato di arricchire l'inchiostro con smalto per unghie. Solo così sarà possibile raggiungere un perfetto rosso borgogna, una vernice piena e viva (ma non provate a darvela sulle mani).
La resa del tratto è fondamentale per lo stilista, al punto che si dice amasse disegnare i bozzetti con smalti di Shu Uemura.
La cura della penna non riguarda solo l'inchiostro. Anche l'impugnatura fa la sua parte, deve aderire perfettamente alle dita e non rotolare giù dal tavolo.
Per gli accendini invece, Karl Lagerfeld ha scelto una forma a rossetto, dando uno spirito più femminile a un accessorio che solitamente è molto lineare.

La collaborazione tra Lagerfeld e Dupont ha il sigillo del lusso e della cura per il dettaglio. Interessante per chi voglia concedersi un capriccio fashion o per collezionisti di penne e accendini griffati.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).