Schiena e spalle? Da red carpet

29 luglio 2011 
<p>Schiena e spalle? Da red carpet</p>

Schiena e spalle da red carpet? Preparati con uno scrub adatto al tuo tipo di pelle. Ecco i consigli per un back and shoulder ritual da preparare a casa e che renderà la tua pelle meravigliosa!

Cosa serve per iniziare
«Per le spalle non ci sono problemi, perché sono davvero a portata di mano. Per la schiena invece ti serve qualcosa che ti aiuti per applicare il trattamento. Molto utile è la spugna di luffa dotata di una impugnatura lunga che ti permette di raggiungere anche i punti meno comodi sulla schiena, dove da sola non riesci a arrivare. Puoi usare anche una fascia per la schiena. Le trovi in vendita in profumeria e in erboristeria: sciacquale bene dopo l'uso, evita che restino troppo bagnate, lasciale asciugare e cambiale quando sono rovinate. La luffa tende a seccare: una volta al mese immergila nell'olio caldo con una goccia di olio essenziale di tea tree o di timo per un effetto antibatterico, poi strizzala e lasciala asciugare: così rimane morbida e profumata».

Sale e zucchero
«La base dello scrub può essere dolce o salata a seconda che usi il sale o lo zucchero. Il primo è perfetto per le pelli più resistenti, mentre lo zucchero o anche il fruttosio vanno bene per quelle più delicate. In linea di massima, se li triti le particelle diventano più piccole e questo li rende adatti a tutti i tipi di pelle. Metti il composto sulla spugna o sulla fascia e massaggia insistendo sulle zone più ruvide, iniziando dalla schiena. Il prodotto che resta usalo per le spalle: qui applica il preparato direttamente con le mani. Fallo due volte a settimana se la pelle è grassa, una se è più delicata».

Per la pelle grassa
«Se la tua pelle è più resistente questo è lo scrub più indicato. Frulla una manciata di sale grosso, scioglilo in una bacinella aggiungendo dell'olio d'oliva (nutriente) e mescola. Aggiungi succo e polpa di un limone (ha un effetto purificante) un cucchiaino di bicarbonato (ammorbidente) e 3 gocce di olio essenziale di limone. Applica sulla pelle, lascia in posa una decina di minuti, poi sciacqua sotto la doccia con acqua calda: il vapore aiuterà i pori ad aprirsi e faciliterà la rimozione delle impurità».

Per la pelle secca
«Frulla un cucchiaio di farina di mandorle dolci( la trovi in erboristeria) e amalgama il tutto con un cucchiaio di olio di mandorle dolci. Aggiungi un cucchiaino di bicarbonato per ammorbidire la pelle e alcune gocce di olio essenziale di rosa per addolcirla. Se è molto secca puoi mescolare nel preparato anche un cucchiaio di burro di karitè sciolto a bagnomaria o burro di cacao per extra morbidezza».

Energizzante
«Ti servono:
1 manciata di timo
1 di rosmarino
1 di menta
1 di salvia
1 di maggiorana
Trita insieme le foglie e mescola con un cucchiaio di sale rosa dell'Himalaya (è molto fino) e 1 cucchiaio di olio d'oliva. Applica sul corpo con movimenti circolari insistendo nei punti in cui la pelle è più ruvida. Poi immergiti nella vasca: l'acqua rimuoverà delicatamente lo scrub e il bagno profumato potrà sprigionare tutta la sua delicata fragranza per un effetto rinvigorente ed energizzante.»

Per una pelle luminosa
«Prepara uno scrub tritando un cucchiaio abbondante di zucchero (oppure di fruttosio). Aggiungi la polpa frullata di 2 mele. Questo frutto contiene alfaidrossiacidi, acidi di frutta preziosi per il loro effetto peeling e schiarente, e favorisce il turnover cellulare. Spremi un limone, che schiarisce la pelle ed è ideale anche in caso di macchie ad esempio sulle spalle, e aggiungi un cucchiaino di miele, che ha proprietà nutrienti».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).