Kiehl's Gives ha bisogno di te

15 settembre 2011 
<p>Kiehl's Gives ha bisogno di te</p>

I bambini, l'ambiente e la Ricerca contro l'AIDS sono le tre cause alle quali Kiehl's è da sempre legata, supportandole per il loro miglioramento, attraverso il sostegno di associazioni internazionali impegnate su questi fronti.

In occasione del suo 160° compleanno, Kiehl's ha deciso di donare 160.000 dollari totali a questi tre progetti, ma coinvolgendo anche i suoi clienti.

Ogni causa è rappresentata da otto organizzazioni di charity, per un totale di 24 charities coinvolte. Visitando il suo sito (www.kiehl's.it) è possibile votare il tema preferito.

Il progetto che raccoglierà più voti riceverà la somma di denaro più elevata che sarà equamente divisa tra le otto charities legate al progetto.

I tre progetti sono rappresentati da tre testimonial di fama internazionale che si sono impegnati per sostenere la loro causa, anche attraverso un video, visibile solo su www.KiehlsGives.com, dove vengono anche presentati i testimonial.

Ecco cosa hanno dichiarato per convincerci a votare il loro progetto:

Julianne Moore, "Kiehl's Gives" Ambasciatrice mondiale per i bambini nel mondo "Per me è importante poter dare una possibilità ad ogni bambino nel mondo e sono fiera di poter partecipare al fianco di Kiehl's nel diffondere questo messaggio", afferma Julianne Moore, Ambasciatrice di Save the Children, una delle associazioni che concorreranno all' assegnazione fondi dell'inziativa "Kiehl's Gives".

Pharrell Williams, "Kiehl's Gives" Ambasciatore mondiale per l'Ambiente "Oggigiorno ci sono molti metodi per costruire e produrre utilizzando materiali eco-sostenibili. Kiehl's è un marchio con il quale collaboro dal 2010 per diffondere questo importante messaggio" afferma Pharrell Williams, partner di Return Textiles Inc. e fondatore di From One Hand to Another, la sua fondazione attualmente impegnata nella costruzione di un edificio eco in Virginia destinato ad un centro educativo per bambini.

Scissor Sisters, "Kiehl's Gives" Ambasciatori mondiali per l'AIDS "Il nostro supporto non è unicamente rivolto al sostegno della ricerca al fine di trovare una cura per l'AIDS. Il nostro impegno è anche quello di aiutare e sostenere le persone che convivono con questo virus. Siamo grati a Kiehl's per permettere di sensibilizzare maggiormente le persone a questa causa", afferma Ana Matronic, cantante leader del gruppo Scissor Sisters, e sostenitrice di After Hours Project, una charity per l'AIDS locale, con sede a Brooklyn, NY, dove vivono i membri della band.

Ora tocca a noi, votate il vostro progetto preferito, avete tempo fino al 15 settembre!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).