Jacquard per Armani

07 settembre 2011 
<p>Jacquard per Armani</p>

A guardare Megan Fox truccata per l'ultima collezione make up di Giorgio Armani non si può non pensare alla'eleganza, alla misteriosa raffinatezza che contraddistingueva le divine del cinema anni '40. Anche se l'ispirazione è stata data dai raffinati motivi jacquard dei tessuti, in particolare la seta, per forme e colori. Si chiama infatti Jacquard la collezione make up di Giorgio Armani per il prossimo autunno, in cui il colore, la luminosità e la sensualità sono catturate in texture impalpabili come, appunto, la seta.

I colori sono morbidi e intensi e passano attraverso un gioco di chiaroscuri e contrasti che vira da tinte satinate, quasi pastello come verde acqua, tabacco e cammello, a toni più accesi come rosso scarlatto e viola. Il tutto con riflessi setosi e cangianti, come fossero rubati ai tessuti. Questo grazie a Color Fil, un procedimento esclusivo di micronizzazione dei pigmenti che permette di creare delle polveri finissime e fondenti, a lunga tenuta.

Cuore della collezione sono due palette:  Jacquard Woven Eye Color Palette e il blush, Jacquard Woven Face Color Palette. Entrambi con una trama che ricorda un tessuto, si compongono di quattro nuance: un binomio  centrale, un highlighter e una sfumatura più profonda. I colori di Jacquard Woven Eye Color Palette si miscelano a piacere e per un risultato più intenso la make up artist  Linda Cantello suggerisce di applicarli con un pennellino umido.

Jacquard Woven Face Palette dona una luminosità "su misura" al viso, sempre grazie a quattro tonalità, due colori modellanti, un illuminatore e un blush rosso traslucido. Come applicarlo? Le tre tonalità nude su tutto il viso e sugli zigomi il rosso. Risultato? Un colorito fresco,  appena rosato.

Completano la collezione il blush Blushing Fabric, dal colore sorprendente e inedito, un rosso scarlatto reso luminoso proprio dalla texture impalpabile. Scarlatto come Rouge d'Armani, rossetto che per l'autunno si veste di nuove tonalità più nude: beige, beige rosato e rosa impreziosito da una punta di malva.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).