Tutorial-mania

05 ottobre 2011 
<p>Tutorial-mania</p>
PHOTO WWW.YOUTUBE.COM/USER/NIKKIETUTORIALS

Ognuno ha i suoi periodi. Il mio è il periodo trip dei tutorial. Me ne guardo un sacco su come fare ricette più o meno strane, sui segreti di Photoshop, e su come crearsi un make-up per determinate occasioni. Aggiungerei non vantandomi che il mio trip si limita alla semplice osservazione, raramente ho riprodotto ciò che ho visto, ma c'è qualcosa (non so cosa) che mi spinge lo stesso ad imparare la "teoria" senza metterla poi in pratica.

Il canale di Nikkie è sempre una fonte teorica d'ispirazione. Ieri mi sono imbattuta su un suo tutorial su come fare un look da red carpet focalizzato soprattutto sugli occhi, ed ho capito che è tutta questione di (palpebra) superiore-inferiore, esterno e interno.
Via: prendere due ombretti di grigio, lei usa Mac, uno più scintillante, da applicare dal centro alla parte interna, e uno più scuro, da stendere sul lato esteriore, in modo da creare una sfumatura ad occhi di gatto. Mettere un eyeliner waterproof, quello più waterproof del mondo secondo Nikkie è di Inglot,  su tutto il contorno occhio. Perché è un party o un red carpet e si vuole brillare bisogna stendere un pizzico di ombretto Make Up Studio effetto shining sulla parte interna della palpebra e poi ciglia finte. Per la bocca viva l'effetto naturale con un rossetto color carne e un gloss di Nars. E dire che sembra tutto così facile…http://www.youtube.com/user/NikkieTutorials
La mia curiosità si è spinta tanto in là da studiarmi il trucco da cosplay, che per chi non lo sappia, è chi fa dei raduni indossando dei costumi manga oppure di film di fantascienza. "Non chiamate la neuro" è la prima frase pronunciata da Helena nel suo video tutorial su come fare un trucco da Sailor Jupiter. Helena la stavo già chiamando! Poi mi ha fatto troppo ridere e quindi ho deciso di non digitare più il numero.
Del suo video mi ha interessata particolarmente la sua spiegazione semiologica, ovvero sul perché della scelta di tinte e segni: il verde e il rosa sugli occhi sono i colori della guerriera, il cuore sulla fronte è il diadema della bacchetta magica e il fulmine sull'occhio è l'arma della combattent.
Per il resto godetevi il video. Potere di Giove vieni a me!
http://helenaisred.blogspot.com/2011/08/sailor-jupiter-make-up-tutorial-guru.html
Stavolta non c'entrano tutorial, ma solo consigli per gli acquisti, e stavolta mi sa passerò dalla teoria alla pratica. Dior Velvet Eyes Eyeliner Patches: un nome alla soluzione ad un problema di moltissime donne incapaci, come me, di andare dritte nel disegnare un rigo sugli occhi. Si tratta di eyeliner in patch, già pronti da applicare nelle forme grafiche predefinite, ogni kit contiene quattro formine, di cui una con cristalli Swarovski, e colla. Occhio ad non incollarvi l'occhio! (battutona)
http://www.palacinka.com/2011/09/get-goof-free-dramatic-liner-thanks-to.html

Ognuno ha i suoi periodi. Il mio è il periodo trip dei tutorial. Me ne guardo un sacco su come fare ricette più o meno strane, sui segreti di Photoshop, e su come crearsi un make-up per determinate occasioni. Aggiungerei non vantandomi che il mio trip si limita alla semplice osservazione, raramente ho riprodotto ciò che ho visto, ma c'è qualcosa (non so cosa) che mi spinge lo stesso ad imparare la "teoria" senza metterla poi in pratica.

- Il canale di Nikkie è sempre una fonte teorica d'ispirazione. Ieri mi sono imbattuta su un suo tutorial su come fare un look da red carpet focalizzato soprattutto sugli occhi, ed ho capito che è tutta questione di (palpebra) superiore-inferiore, esterno e interno. 
Procedimento: prendere due ombretti di grigio, lei usa Mac, uno più scintillante, da applicare dal centro alla parte interna della palpebra, e uno più scuro, da stendere sul lato esteriore, in modo da creare una sfumatura da occhi di gatto. Mettere un eyeliner waterproof, quello più waterproof del mondo secondo Nikkie è di Inglot, su tutto il contorno occhio. Perché l'occasione è un party o un red carpet e si vuole brillare bisogna stendere un pizzico di ombretto Make Up Studio effetto shining sulla parte interna della palpebra e poi ciglia finte. Per la bocca viva l'effetto naturale con un rossetto color carne e un gloss di Nars. E dire che sembra tutto così facile…

- La mia curiosità si è spinta tanto in là da studiarmi il trucco da cosplay, che per chi non lo sappia, è chi fa dei raduni indossando dei costumi manga oppure di film di fantascienza. "Non chiamate la neuro" è la prima frase pronunciata da Helena nel suo video tutorial su come fare un trucco da Sailor Jupiter. Helena la stavo già chiamando! Poi mi ha fatto troppo ridere e quindi ho deciso di non digitare più il numero.
Del suo video mi ha interessata particolarmente la sua spiegazione semiologica, ovvero sul perché della scelta di tinte e segni: il verde e il rosa sugli occhi sono i colori della guerriera, il cuore sulla fronte è il diadema della bacchetta magica e il fulmine sull'occhio è l'arma della combattente. Per il resto godetevi il video. Potere di Giove vieni a me!

- Stavolta non c'entrano tutorial, ma solo consigli per gli acquisti, e stavolta mi sa passerò dalla teoria alla pratica. Dior Velvet Eyes Eyeliner Patches: un nome alla soluzione ad un problema di moltissime donne incapaci, come me, di andare dritte nel disegnare un rigo sugli occhi. Si tratta di eyeliner in patch, già pronti da applicare nelle forme grafiche predefinite; ogni kit contiene quattro formine, di cui una con cristalli Swarovski, e poi colla. Occhio ad non incollarvi l'occhio! (battutona)

 

 

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).