Phytokératine e i prodotti Phyto

di Costanza La Volpe 

Capelli sottili? Problemi di forfora? In vista dell'estate desiderate un prodotto che protegga i capelli dai raggi solari? Per scoprire come abbinare i prodotti Phytokératine all'intera gamma Phyto e ottimizzarne così l'effetto benefico sui capelli, abbiamo intervistato Ilaria Brescia, Brand Manager Phyto. Ecco cosa abbiamo scoperto

Costanza La Volpe

Costanza La Volpe

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

È possibile abbinare la nuova linea Phytokératine ad altri prodotti Phyto?
«Certo, la linea Phyto è molto ampia e consente di effettuare programmi di trattamento per tutte le esigenze. Il programma Phytokératine, in particolare, è specifico per ripristinare la salute e la bellezza della fibra capillare. Ma, come sappiamo, è importante prendersi cura anche del cuoio capelluto».

Cosa consiglia quindi?
«In caso di alterazioni del cuoio capelluto, il consiglio è di alternare Phytokératine con uno shampoo specifico. Potete provare Phytocedrat se avete il cuoio capelluto grasso, Phytosylic in caso di forfora o Phytoapaisant se il cuoio capelluto è sensibile».

Se invece non abbiamo particolari problemi?
«Per mantenere l'equilibrio della fibra capillare, scegliete Phytoprogenium, uno shampoo "intelligente" che stimola la micro-flora cutanea fisiologica e contrasta lo sviluppo di agenti patogeni, causa di irritazioni. E' adatto a un uso frequente. Anche in questo caso consigliamo di alternarlo: per esempio, se lavate i capelli quattro volte alla settimana, potete utilizzare due volte Phytokératine e due volte Phytoprogenium»

C'è un prodotto indispensabile da abbinare al programma Phytokératine?
«Sì. Il trattamento dopo-shampoo Phytobaume Réparateur: a base di cheratina vegetale, ceramidi ed estratto di melograno, completa l'azione di riparazione della fibra capillare».

Esistono trattamenti controindicati durante l'utilizzo di Phytokératine?
«Nessun trattamento è di per sé controindicato. Certo, come dicevo, noi consigliamo di abbinare al programma Phytokératine dei prodotti più indicati per il cuoio capelluto: della fibra si prenderà cura già lo shampoo e il siero. Se avete i capelli rovinati, potete fare un ciclo di trattamenti con Phytokératine e poi, una volta ripristinata la salute della fibra capillare, scegliere il programma di trattamento Phyto più adatto alle vostre esigenze. Per  esempio, se avete i capelli secchi, provate Phytojoba shampoo e maschera; nel caso siano fini e senza volume, invece, sono ideali Phytovolume Shampoo e Pytobaume Volume, associati al trattamento Phytovolume Actif».

Come scegliere il trattamento più adatto alle proprie esigenze?
«Phyto ha davvero una proposta molto ampia, che permette di rispondere a tutte le necessità. Per trovare il programma di trattamento più adatto, la cosa migliore è affidarsi al consiglio del farmacista di fiducia. Inoltre, Phyto propone, presso le farmacie fiduciarie, un servizio esclusivo pensato proprio a questo scopo: il Centro Diagnosi Dermocosmetico. È un servizio messo a punto con la collaborazione di un board scientifico composto da farmacisti, dermatologi e medici estetici, che aiuta i farmacisti a effettuare un'anamnesi completa dei vostri capelli, incrociandola poi con i principi attivi Phyto. Ciò per offrire a tutti il programma di trattamento giusto».

In vista dell'estate, esistono prodotti solari?
«Sì. Abbiamo una linea di trattamenti per i capelli esposti al sole. Si chiama Phytoplage ed è composta da prodotti specifici che schermano i capelli da radiazioni solari, vento, cloro e salsedine. Due le proposte sotto il sole: Huile o Voile, a base di attivi naturali e dotate di filtri anti-UV. La sera, il programma si completa con lo Shampoo-Doccia Reidratante al midollo di bambù, che ricostituisce il film idrolipidico dei capelli restituendogli luce e morbidezza».

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Capelli corti, tagli e styling estate 2015

    Ultimo colpo di coda dell'estate, ma non certo in testa! Tagli corti e styling di tendenza continuano a dettar legge...

  • Bellezza

    Unghie estive, i colori degli smalti dell'estate 2015

    Dalle nuance vitaminiche all'effetto nude, passando per smalti sparking e shining! Un arcobalendo di nuance è pronto a ravvivare le vostre manicure, ma non dimenticate la cura dell'unghia!

  • Bellezza

    Capelli, tendenze estate 2015: la treccia

    Alternativa alla solita coda, la treccia non riesce a passare di moda. Laterale, a spiga, a coroncina o dall'effetto "messy", anche quest'estate largo agli intrecci. Come le star!

  • Moda

    Tendenze moda estate 2015: in spiaggia a righe

    Sono prerogativa di ogni stagione estiva. Spesse o sottili non importa. Bastano che invadano i vostri guardaroba. E le spiagge

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD