Sam McKnight: «I capelli? Meglio lunghi. E rosa»

di Maria Maccari 

Preferisce i capelli lunghi a quelli corti, adora i tagli rasati tanto di moda adesso e soprattutto trova irresistibili le chiome colorate, ma di rosa, azzurro e giallo. E' Sam McKnight, hair stylist di fama internazionale nonché Global Ambassador Pantene

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

L'ho incontrato nella hall di un noto hotel milanese e la prima impressione  è stata quella di un primo incontro, pur avendolo intervistato numerose volte nei backstage delle sfilate di moda. Sorridente e tranquillo adesso, rilassato ma pur sempre concentrato nelle altre occasioni.

Dopo avere ordinato un tè (e questo è il secondo indizio della sua "inglesità", oltre all'aspetto fisico), iniziamo a chiacchierare. O meglio, è Sam McKnight che inizia, parlandomi del look che ha realizzato per la sfilata Moschino, di cui va molto fiero, e mostrandomi le immagini dal suo iPhone. Al proposito mi dice che ha voluto dare l'immagine di una ragazza americana anni '60 costruendo un semi-raccolto con volume alle radici e mi parla della fatica di lavorare sulle lunghezze, anche posticce.

Io gli confesso che fra tutte le acconciature da lui eseguite alle ultime sfilate, la mia preferita è quella realizzata a Londra per Louise Gray, volumi extra molto aerei e soft. Mi sorride, ringrazia e attacca a spiegarmi che quella è una pettinatura "very english", un po' rockabilly e un po' punk, perfetta per una ragazza di Los Angeles negli anni '60. Più preciso di così… Sì, gli domando, ma come hai realizzato quei volumi all'apparenza così complicati e pesanti, in realtà spumosi e soft? Semplice, mi risponde, lavorando le ciocche con la mousse e poi tanta lacca ma solo come finish. A questo proposito, sottolinea, «ho utilizzato la linea Acqua Light di Pantene (la sua preferita, mi confessa poi), in grado di lavorare il capello in ogni modo senza minimamente appesantirlo».

Dopodiché mi mostra in anteprima, sempre dal suo iPhone, il look pensato per la sfilata Fendi, in programma per la serata. Un raccolto che non ama definire chignon, molto easy e perfetto per una ragazza giovane abituata a raccogliere i capelli in maniera quasi disordinata e improvvisata. Questo mi conduce al discorso trend, la prima domanda in cima alla mia scaletta originaria.

Ovviamente, mi risponde che parlare di trend per i capelli è un po' difficile e anche inutile, perché le acconciature, i tagli e i colori vanno adattati a ciascuna persona, alla fisionomia, ai lineamenti e alla personalità. Ma confessa comunque che lui adora, sia per l'inverno che per l'estate, le forme scolpite e i colori forti, decisi e soprattutto di preferire i capelli lunghi a quelli corti, perché li trova più femminili e perché pensa che permettono di cambiare look in ogni momento.

Resta stupito invece quando gli dico che le lettrici di style.it amano soprattutto i capelli corti, dato che il servizio più guardato è proprio quello. Mi dice, con aria sorpresa: "Really?!". Oh yes, really!! rispondo io.

Per quel che riguarda il colore, invece, ammette il suo amore sconfinato e deciso per tonalità very very strong, dal giallo fluo all'arancione, dal rosa al blu elettrico. Mi mostra uno splendido servizio realizzato per una rivista straniera dove in effetti il look è davvero impattante, bold lo definisce lui. E anche io. Capelli con i suddetti colori e con attaccature differenti: orange and pink, yellow and pink… Pensa che questi colori debbano essere portati dalle più giovani ma, raccomanda, non a scuola, magari utilizzando tinture lavabili.

E a proposito di look strong e bold, che ne pensa delle rasature tanto amate ultimamente anche da insospettabili dive? Ovvio, come c'era da aspettarsi, le trova decisamente "amazing" e adora quei tagli, li trova molto moderni, soprattutto quelli con i capelli lunghi, alla Alice Dellal, anche se, mi rivela, la prima a portare un taglio così non è stata lei ma Freja Beha, alcuni anni fa.

Provo ad azzardare una domanda alla quale so già non risponderà, ma ci provo lo stesso. Avendo lavorato e lavorando abitualmente con molte star, da Lady Gaga a Kate Moss a Cate Blanchett con quale si trova più a suo agio? Non mi risponde, ride e basta. Però poi quando gli chiedo chi è la sua icona beauty, senza tentennamenti risponde: Kate Moss. Perché è la più moderna, camaleontica, cool e amazing. Favolosa insomma. Tra l'altro Sam McKnight è colui che ha realizzato l'acconciatura da sposa di Kate lo scorso anno.

E, per restare in tema, gli chiedo di parlarmi della principessa Diana, o meglio del suo look. Cosa ne pensa, se avrebbe cambiato qualcosa… Mi risponde che Diana, al di là del look, aveva un rapporto favoloso con la macchina fotografica, era talmente fotogenica che il look, che pur ha segnato un'epoca tanto da diventare iconico, passava decisamente in secondo piano. Poi mi dice che non avrebbe cambiato nulla di lei, anche se, gli ricordo, in un famoso servizio fotografico di Patrice Demarchelier, proprio lui, Sam McKnight, le ha tirato indietro il famoso ciuffo, con del gel. Sorride al ricordo, in effetti non ci aveva pensato e, prontamente, mi mostra una foto di quel servizio con Diana sorridente e bellissima e lui, al suo fianco, giovanissimo e quasi irriconoscibile senza barba.

Prima di congedarmi, vista la dimestichezza con cui padroneggia l'iPhone, gli chiedo del suo rapporto con internet. Dice che adora Twitter e Instagram, mi chiede se anche io lo utilizzo, e che invece riserva Facebook ai rapporti personali e privati. Ultimissima curiosità: il sito www.sammcknight.com, da chi è curato? Beh non da lui personalmente ma l'impronta è sua, decisamente!

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Capelli corti, tagli e styling estate 2015

    Ultimo colpo di coda dell'estate, ma non certo in testa! Tagli corti e styling di tendenza continuano a dettar legge...

  • Bellezza

    Unghie estive, i colori degli smalti dell'estate 2015

    Dalle nuance vitaminiche all'effetto nude, passando per smalti sparking e shining! Un arcobalendo di nuance è pronto a ravvivare le vostre manicure, ma non dimenticate la cura dell'unghia!

  • Bellezza

    Capelli, tendenze estate 2015: la treccia

    Alternativa alla solita coda, la treccia non riesce a passare di moda. Laterale, a spiga, a coroncina o dall'effetto "messy", anche quest'estate largo agli intrecci. Come le star!

  • Moda

    Tendenze moda estate 2015: in spiaggia a righe

    Sono prerogativa di ogni stagione estiva. Spesse o sottili non importa. Bastano che invadano i vostri guardaroba. E le spiagge

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD