Youngblood, mineral make up

di Maria Maccari 

Quando il trucco è anche un valido strumento per imparare a piacersi in circostanze non sempre ideali. Pauline Youngblood, fondatrice dell'omonimo marchio americano da oggi anche in Italia, ci spiega perché e ci introduce nel mondo del trucco minerale

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Nel corso degli ultimi 16 è diventato il marchio leader nell'ambito del make up minerale, amato dalle celebrities e utilizzato dal Cedar Sinai Hospital di Los Angeles per i pazienti oncologici. E' Youngblood, la linea di cosmetici minerali che in America compirà tra poco 17 anni e giunta in Italia per la prima volta  proprio in questi giorni.

Abbiamo incontrato la fondatrice, Pauline Youngblood, per farci spiegare cosa è realmente Youngblood e cosa lo differenzia dagli altri brand e soprattutto di cosa parliamo quando diciamo "mineral make up".

«Il make up minerale è diverso dal tradizionale perché utilizza pigmenti naturali provenienti dalla terra per creare colori. E per questo è particolarmente adatto a pelli sensibili o con problemi anche seri, perché oltre a coprire, permette alla pelle di respirare», ci spiega Pauline. A differenza poi di tutti gli altri prodotti minerali, Youngblood è stato specificamente pensato e creato per far fronte a soggetti con problemi specifici di pelle, dai più leggeri come acne o rosacea ai più gravi. «Ho lavorato in passato come estetista medico e questo mi ha dato l'opportunità di entrare in contatto con pazienti anche gravi, con la necessità di utilizzare un trucco coprente ma anche leggero e naturale. Nella formulazione dei prodotti, infatti, sono compresi ingredienti curativi e calmanti come le vitamine C e I, antiossidanti, radice di liquirizia, tutte sostanze che aiutano e favoriscono il naturale processo di autoriparazione della pelle». Per questi motivi il make up Youngblood è perfetto per tutti i tipi di pelle, per tutte le età e per tutte le etnie.

Abbiamo chiesto a Pauline qual è il prodotto must dell'intera collezione. «Il fondotinta in polvere, Natural Mineral Foundation, il primo sviluppato 16 anni fa, il più versatile perché privo di talco e zinco, quindi perfetto per le pelli secche». Il prodotto "del cuore" di Pauline invece è Mineral Radiance, un illuminante all over effetto glow.

Youngblood si differenzia dal resto dei marchi mineral anche per il legame con la moda. «Seguiamo i trend e li lanciamo, come il nude look per l'inverno, partecipiamo alla settimana della moda di New York e anche nel pack abbiamo voluto dare un tocco più fashion. E poi i nostri prodotti sono amatissimi da molte celebrities, da Jennifer Lopez a Jessica Alba, Sheryl Crow, Selena Gomez. Uomini compresi, da Johnny Depp a Robert Redford, da Justin Bieber a Charlie Sheen. Per loro consiglio di mischiare alla crema idratante un tocco di Natural Mineral Foundation, in tonalità Sunglow o Rose Beige».

Ma il sogno di Pauline rimane Monica Bellucci. Chissà che un giorno anche lei non sveli di utilizzare Youngblood.

Info: http://www.ybskin.com/index

In vendita in Italia in esclusiva presso L'Excelsior a Milano

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime