Il trucco per un viso abbronzato

di Marianna Peluso 

Bella come il sole? Sì, se sai come ottimizzare l'effetto benefico del sole, neutralizzando i nemici della tua bellezza e scegliendo il make-up più adatto

Marianna Peluso

Marianna Peluso

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Il sole bacia i belli, almeno così dicono, ma in fin dei conti chi non si sente più bello con un filo di abbronzatura dorata che regala un aspetto sano, elimina i segni della stanchezza e fa subito sentire spensierati e vacanzieri?

Belli sì, ma con criterio, perché nulla (nemmeno la bellezza) va lasciata al caso.

Così come è fondamentale usare la protezione solare per non accelerare l'ossidazione delle cellule che causano l'invecchiamento precoce, allo stesso modo è importante riequilibrare il pH della pelle prima e dopo l'esposizione al sole, usando prodotti che integrano l'azione idratante con elementi in grado di bilanciare l'eccesso di sebo. Si tratta di pochi e fondamentali gesti indispensabili per non salutare l'abbronzatura prematuramente a causa di discromie, macchie o desquamazione dell'epidermide. Le regole base da seguire sono solo tre: pulire, nutrire e idratare.

Solo perché d'estate ci si trucca di meno, non significa abbandonare latte detergente e tonico astringente.  "Dare da bere" alla pelle (sì, proprio come si fa con le piante…) deve trasformarsi in un diktat: in base all'età e alle caratteristiche della pelle, si deve scegliere tra una crema carica di principi attivi in grado di nutrire a fondo, oppure un gel leggero e impalpabile o, ancora, una crema vellutata ad azione opacizzante. Tutte soluzioni che mirano a ottenere una pelle fresca e compatta, salvaguardando l'uniformità dell'abbronzatura e preservando il viso dalla secchezza tipica del  classico effetto "pelle che tira".

E poi? Per apparire al top, aiutarsi col make-up: primer trasparente per tutti i dermotipi o che vira su una nuance verde per correggere rossori e couperose. In caso di occhiaie, usare un correttore di mezzo tono più scuro rispetto al resto dell'anno. Volete sapere un segreto? Per testare il correttore, bisogna picchiettarlo nell'incavo del polso e confrontare il colorito dell'incarnato dove la pelle è più chiara e sottile.

In estate è inaccettabile il fondotinta che schiarisce le pelli abbronzate. Piuttosto, per non rischiare d'incappare nella tonalità sbagliata, meglio affidarsi a una crema colorata con SPF o a una BB cream.

Solo cipria trasparente effetto mat (più per tamponare l'effetto del caldo che di un'abbronzatura selvaggia) e un sublimatore del colorito (ne esistono anche con stimolatori di melanina). Per un effetto sofisticato e stellare, picchiettare la polvere illuminante bianca o bronzea sotto l'arcata sopraccigliare, continuare con una punta di luce all'attaccatura dell'occhio e una pennellata breve sull'alto zigomo. Per cedere in toto alla movida estiva senza passare inosservate, puntare sugli illuminanti oro oppure su sfumature di fucsia color block (soprattutto se siete a Ibiza e vi state preparando per una serata al Pacha…).

Per definire i volumi del viso, basta giocare con le terre abbronzanti, intensificando il colore ai lati del naso e nella zona che parte dal basso zigomo fino a toccare le tempie: usare un pennellone per sfumare la terra seguendo le curve dei lineamenti. Opaco o impreziosito da brillantini? Scelta personale (anche se io vi consiglio di non abbandonare mai discreti bagliori, per intensificare l'effetto invidiabile da "brillo di luce propria"…).

Altro discorso invece per il blush, che deve attirare l'attenzione con un colore a contrasto: quali colori esaltano l'abbronzatura? Una tonalità fredda di rosa (chiaro o scuro), i colori caldi delicati come il pesca o quelli vitaminici come l'arancione.

Colori accesi sulle labbra, dal corallo al magenta, passando per il fucsia, il rosso e ancora l'arancio. Per chi amasse però un look più "sobrio" perfetta la nuance nude. In alternativa al rossetto, via libera al gloss in stick, tubetti o matitoni morbidi. L'ideale è applicarlo dopo un leggero gommage alle labbra, che vanno sempre curate con creme per il contorno bocca e burro cacao.

Come sempre, vale il buon senso: se avete deciso di puntare tutto su una bocca d'impatto, usate il gloss (liscio di giorno e colorato o shining di sera), ma se una sera volete stupire tutti con uno sguardo magnetico, allora applicate eyeshadow perlescenti sulle palpebre e tanto mascara. In questo caso, dimenticate il gloss chiuso nel beauty.

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Come truccare gli occhi marroni

    Caldo, intenso, avvolgente, l'iride marrone scalda lo sguardo per natura. Ma quali sono i colori e le tecniche make up per valorizzarlo? Ecco qualche beauty tip

  • Bellezza

    Eyeliner, come si applica

    Netto, deciso, intenso. Il famoso tratto nero rubato alle icone degli anni sessanta ancora oggi dice la sua regalando sguardi seducenti e ammalianti. Bello da vedere, ma difficile da replicare, ecco come ottenere un look da star con l'eyeliner

  • Bellezza

    Make up color marsala come le star

    È ufficialmente il colore dell'anno. Caldo, avvolgente e vigoroso come il vino di cui porta il nome, questa nuance diventa un vero trend anche nel mondo beauty. Le più famose l'hanno già fatto loro

  • Bellezza

    Mascara, come si applica

    Aiuta a valorizzare il nostro sguardo infoltendo, allungando, incurvando e, perché no, colorando le nostre ciglia. Il mascara è sicuramente il cosmetico più amato dalle donne e, onostante l'ampia varietà di prodotti esistenti, gli step per applicarlo sono pochi e molto semplici

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD