I tatuaggi? Pericolosi per le star

di Alice Abbiadati 

Se anni fa la moda dello star system imponeva di tatuarsi dalla testa ai piedi, ora si parla di vero e proprio allarme, sia d'immagine che di cuore

Alice Abbiadati

Alice Abbiadati

Leggi tutti


Angelina Jolie

Angelina Jolie

Una nuova mania si è dilagata tra i VIP, spingendo molti di loro a dover intervenire drasticamente; se anni fa la moda dello star system imponeva di tatuarsi dalla testa ai piedi, ora si parla di vero e proprio allarme. La paura per infezioni, cicatrici e possibilità di contrarre malattie veneree, sembra passare in secondo piano rispetto ai danni all'immagine o ai brutti ricordi legati a ex compagni e compagne, portando sempre più Celebs a dover ricorrere alla medicina estetica per rimuoverli. Da Eva Longoria ad Angelina Jolie, da Jonny Deep a Megan Fox, senza dimenticarsi dei colpi di testa di Britney Spears, Mel B e Paris Hilton.

Ma se prima solo loro potevano beneficiare di questo "lusso", pare che si sia sviluppata questa mania di rimuovere i ricordi dei tatuaggi anche tra la gente comune, non più solo per motivi legati a problemi di cuore, ma bensì per motivi lavorativi. Secondo uno studio USA condotto da Patient's Guide, il trattamento estetico a laser sarebbe aumentato del 32% rispetto allo scorso anno, dove quasi la metà delle persone intervistate l'avrebbe rimosso perché ostacolo alla propria carriera lavorativa.

«I VIP ricorrono sempre più alla medicina estetica per rimuovere i tatuaggi, e il fenomeno prende piede anche in Italia, sia per cancellare un ricordo ma ora anche per avere più possibilità di trovare un lavoro  - commenta il Professore Alberto Massirone del Collegio delle Società Scientifiche Italiane di Medicina Estetica - Oggi poi le tecniche sono molto migliorate, non sono dolorose e il risultato finale è decisamente migliore rispetto al passato».

Ma le regole esistono ovunque, anche in fatto di medicina estetica: più il tatuaggio è profondo e recente, e più è difficile da togliere. Soprattutto per il colore del pigmento utilizzato: giallo e verde sono molto più difficili da togliere rispetto a nero blu rosso e marrone, abbastanza facili da rimuovere; il bianco è praticamente indelebile. E per chi ci sta facendo un pensierino, dovrà considerare un trattamento dai 5 agli 8 mesi di sedute distanziate almeno da un mese, possibilmente tra ottobre e aprile, per evitare di esporsi ai raggi solari e far guarire al meglio la cicatrice, della pelle ovviamente... non del cuore.

Vedi anche: Lady Gaga tatuata solo a sinistra >

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD