Trucco e manicure a prova di mouse

di Simona Marchetti 

Grazie alla tecnologia militare americana, Marks & Spencer ha creato il Virtual Beauty Counter, un sistema digitale che permette di vedere online il risultato di trucco e manicure prima di comprare i prodotti necessari: per realizzarlo, bastano due foto

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti

Alla faccia di chi dice che la bellezza non è una cosa da prendere troppo sul serio, Marks & Spencer ha adottato nientemeno che la tecnologia militare americana per realizzare il suo Virtual Beauty Counter System: ovvero, un sistema digitale che permette di vedere online il risultato di trucco e parrucco prima di comprare i prodotti necessari a realizzarlo (suggeriti in uno spazio apposito e acquistabili online, come pure nello store M&S più vicino).

E se già il Virtual Makeover è stato un successo fin dal primo lancio la scorsa settimana (vedere per credere la prova fatta per gioco dal Daily Mail su Kate Middleton), la Virtual Manicure promette di esserlo altrettanto, visto che anche qui serve giusto un colpo di mouse per provare con mano (o meglio, sulla propria mano) gli smalti più nuovi ed originali.

Come già per il make-up, anche per procedere con la manicure virtuale occorre una foto, solo che in questo caso non del viso bensì della propria mano: una volta caricata sul profilo (o scelta fra quelle proposte dal sito, in base alla carnagione), si apre una cartella colori, che consente di provare tutte le tonalità di smalto preferite con un semplice clic, per vedere che effetto fanno a contrasto con la pelle, mentre la colour history tiene conto dei nostri tentativi cromatici per non non farci dimenticare il colore giusto, una volta che lo abbiamo selezionato.

Ovviamente, visto che siamo in tempi di social network, il risultato virtuale può essere poi immediatamente condiviso su Facebook, Twitter o Google+ o anche via mail, così da lasciare di stucco i nostri amici di mouse.

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD