La donna perfetta: Grace Kelly più Jennifer Aniston?

di Simona Marchetti 

Un'indagine dell'inglese Superdrug ha stilato l'identikit della donna moderna, fedele alla regola del lessi is more e con una spiccata preferenza per il make-up naturale, le gonne a tubino e l'intimo coordinato e che insegue l'eleganza bon-ton della Principessa di Monaco

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti


Marion Cotillard (Foto Getty)

Marion Cotillard (Foto Getty)

A guardare le modelle sulle passerelle, sembra quasi che gli stilisti ci vogliano tutte bad girls in leggings di pelle, unghie di strass e capelli tinti che più tinti non si può.

In realtà, oggi la donna moderna aspira più al genere signorina bon ton e così se per il look è un tripudio di gonne a tubino (ma anche jeans, pantaloni di sartoria e abiti interi), intimo coordinato (e mai a vista) e più che portabile tacco 7, per trucco e parrucco è d'obbligo il capello biondo e vaporoso, l'abbronzatura da post vacanza (quindi niente autoabbronzanti o, peggio, lettini solari), la French manicure e lo smoky eye.

Non a caso queste neo perfettine hanno Grace Kelly (o Heidi Klum, Jennifer Aniston e Katherine Heigl giusto per restare ai giorni nostri) come modello di riferimento, perché la sensualità in abiti su misura sprigionata dalla Principessa di Monaco (e dai suoi cloni più moderni) viene considerata ancora oggi la quintessenza della vera eleganza.

A decretarlo (e confermarlo), un'indagine dell'inglese Superdrug, che ha stilato l'identikit della donna della stagione autunno/inverno 2013, fedele nell'84per cento dei casi alla regola del less is more (anche se sei su dieci non uscirebbero mai senza trucco perché fa subito sciatteria) e con una spiccata preferenza (43%) per il make-up naturale, applicato in 11 minuti netti.

«La nostra ricerca dimostra che il classico vince sempre - spiega al Daily Express Sara Wolverson di Superdrug - e che quando si tratta di trucco e di look, la donna di oggi sa bene cosa vuole. Infatti, anche se guarda a certe icone modaiole, ciò non significa che voglia necessariamente imitarle: ecco perchè preferisce scegliere abiti e make-up che la valorizzino e che la facciano sentire più sicura».

Insomma, chic è (sempre) bello e non passa mai di moda.

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime