Acqua for Life: riparte la sfida

di Maria Maccari 

Il progetto charity annuale di cui Giorgio Armani è promotore da ormai tre anni, è ripartito l'1 marzo con iniziative e partner nuovi: l'attore Sean Penn e J/P Haitian Relief Organization. L'obiettivo? Migliorare le condizioni idriche oltre che di Ghana e Bolivia, anche di Haiti

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

E' giunto alla terza edizione e, dopo avere apportato migliori condizioni di vivibilità e salute in parti del mondo come Africa e Sud America, il progetto Acqua for Life sostenuto da Giorgio Armani riparte per l'edizione 2013. Anzi, è già partito l'1 marzo e si protrarrà fino al 31 maggio. L'obiettivo? Sempre lo stesso, migliorare le condizioni idriche (e di conseguenza generali, di vivibilità e salute) di popolazioni disagiate grazie a una donazione di 500.000 dollari che quest'anno vedranno come beneficiari oltre a Green Cross e al suo impegno per Ghana e Bolivia, anche Haiti e la sua popolazione, grazie all'attore Sean Penn e alla sua J/P Haitian Relief Organization (J/P HRO).

«L'impegno di Acqua for Life continua estendendo il progetto per questa edizione anche ad Haiti, in collaborazione con Sean Penn e la sua associazione», ha dichiarato Giorgio Armani. «Il suo operato è perfettamente in linea con il programma Acqua for Life e unire le forze è stato naturale». Dal canto suo, l'attore si è detto entusiasta del progetto e dell'aiuto fornito da Giorgio Armani ad Haiti.

Il progetto, che lo scorso anno ha visto raccogliere 52 milioni di litri di acqua (superando i 43 dell'anno precedente) è semplice nella sua intuizione: l'acqua è una delle fonti primarie della vita e in alcune zone del mondo è difficile accedervi. Questa è diventata una delle sfide più grandi del 21esimo secolo e Acqua for Life vuol farvi fronte grazie a una campagna di solidarietà su scala planetaria. E per farlo si unisce a organizzazioni già impegnate in questo, come Green Cross e adesso J/P Haitian for Relief.

Il meccanismo è semplice ed lo stesso degli anni passati: una sfida all'ultima goccia, la potremmo definire, che parte l'1 marzo e si protrae fino al 31 maggio. All'acquisto di una fragranza Acqua di Giò o Acqua di Gioia, le due fragranze icona di Giorgio Armani e in armonia con il tema dell'acqua, si donano immediatamente 100 litri di acqua potabile.

Ma è anche possibile contribuire all'iniziativa senza necessariamente acquistare un profumo. Basta andare sulla pagina Facebook (www.facebook.com/acquaforlife) , cliccare su Like e già con questo semplice gesto si donano 50 litri di acqua potabile. Inoltre, esclusivamente in Italia, facendo check-in su Foursquare all'interno delle profumerie aderenti all'iniziativa si donano 50 litri per ogni check-in.

Il sito www.acquaforlifechallenge.org, infine,  presenterà la campagna e i suoi progressi e indicherà nel dettaglio le azioni concrete adottate (perforazioni, pozzi, costruzioni di sistemi di raccolta dell'acqua piovana e altro).

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD