Le politiche italiane? Non si sanno truccare.

di Chiara Da Col 

«Le parlamentari 'grilline'? Inguardabili. Le ministre del governo tecnico? Un attimino datate e poco truccate». Parola di Milena Valentini, cosmetologo di MV Cosmetiques che ha stilato la classifica delle Onorevoli meglio truccate. E non sono molte...

Chiara Da Col

Chiara Da Col

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Nell'ultimo periodo la politica italiana è diventata un tasto decisamente dolente: la situazione che sta travolgendo il nostro paese non molto rosea, le notizie che si susseguono quotidianamente provocano le reazioni più disparate.
Apprensione, condivisione, spesso indignazione e discussione...e anche molta ansia in attesa che qualche cambiamento arrivi. Ma ci sono angolazioni diverse per guardare a questo mondo senza provare, per un istante, una sensazione di sconforto.
Avete mai prestato attenzione all'aspetto fisico delle nostre parlamentari, o meglio al modo in cui lo curano? E' vero, potrebbe sembrare inutile, superfluo (tanto devono saper fare, direte voi, ci manca solo che pensino a trucco e parrucco!) ma c'è chi proprio su questi dettagli apparentemente superflui ha costruito una vera e propria analisi-beauty.
Parliamo di Milena Valentini, cosmetologa di MV Cosmetiques, un brand di bellezza molto conosciuto anche a livello internazionale, che senza troppe remore ha creato una mini-classifica delle Onorevoli meglio truccate.
Chi è in prima posizione? Chi sbaglia? Chi si aggiudica l'ultimo posto?
Per la Valentini si salvano davvero in poche o meglio, in due: il presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini e l'ex Ministro Mara Carfagna.
«Mi piace molto - dice l'esperta di cosmetica a proposito della Boldrini - perché è sempre truccata e vestita bene, senza mai strafare». Promuove, dicevamo, anche la Carfagna, ma con un piccolo appunto in quanto «sempre impeccabile grazie anche a un trucco abbastanza soft, quantunque avrei un piccolo appunto da muoverle: in tv e in foto appare sempre troppo lucida, sintomo di una pelle un po' grassa. Allora le suggerirei di usare prima del trucco un primer e poi un siero che vada ad assorbire il sebo in modo da creare un incarnato uniforme e levigato».

Suggerimenti e osservazioni clementi con loro, che a quanto pare ci sanno fare in fatto di make-up; osserevazioni meno digeribili per chi all'occhio della Valentini non risulta alla stessa altezza. In primi le grilline, da lei definite «davvero inguardabili. La cosa che mi stupisce di più è che sono proprio le più giovani a essere un pochino più trascurate, mentre quelle sulla quarantina sono un tantino più curate. Eppure basterebbe loro davvero poco per migliorare il proprio aspetto: un po' di blush, una spalmata di BB Cream, che regala al viso un colorito uniforme pur non essendo un fondotinta, mascara e matita per gli occhi, e questo non solo per essere più presentabili professionalmente, ma anche per valorizzare la loro bellezza e femminilità».
Basta poco suggerisce la nostra cosmetologa, quel poco nel quale non credono le esagerate del trucco, da identificarsi secondo lei in Daniela Santanchè e Alessandra Mussolini (che definisce con ironia, "effetto drag-queen") .

Insomma, ad ognuna una piccola osservazione e un piccolo suggerimento: scopriamoli insieme, dando un'occhiata alla gallery che abbiamo creato con i consigli di Milena Valentini e con qualche piccola aggiunta fatta direttamente da noi, bocciando o meno le nostre parlamentari. Un pizzico di ironia e un'unica certezza: almeno tra tutti i vizi e gli sperperi della Casta non rientra la voce "truccatore"...

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

  • News

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD