Lo stile decò

di Maria Maccari 

Il cinema e le passerelle suggeriscono un mood languidamente retrò che porta agli anni '20 e '30, quando a dominare erano le regine del cinema muto, dal look "drama" tutto incentrato su occhi e labbra e dall'espressione romanticamente triste. Replicalo durante le feste, per party e appuntamenti importanti

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Il cinema e le passerelle suggeriscono un mood languidamente retrò che riporta agli anni '20 e '30, i cosiddetti Anni Ruggenti, quelli dell'art decò e del jazz, della scoperta di nuovi materiali e nuovi mondi, quelli del divertimento e della sperimentazione, quando esplode la gioia di vivere post-bellica. Lo scorso anno nelle sale cinematografiche ha spopolato un film muto ambientato proprio negli anni Venti. Sono in arrivo alcune pellicole dedicate a Fitzgerald e alla sua opera più famosa, Il Grande Gatsby ambientata ancora in quegli anni.

Anni in cui si impone il gusto per l'esotico, in particolare per l'Africa, continente tutto da scoprire. Quando andavano di moda i Ballet Russe di Diaghilev, le nuove forme d'arte, da quelle squadrate e cristalline del futurimo e del cubismo a quelle sperimentali. Da questo fermento scaturì l'Art Decò, uno stile essenziale e al tempo stesso elegante e voluttoso, che influenzò diversi campi, dalla gioielleria (emblematiche le creazioni di Cartier), all'architettura, all'arredamento e perfino la profumeria.

In passerella si sono viste sfilare moderne ladies dal look "drama" alla Eleonora Duse e Zelda Fitzgerald, con occhi e bocche importanti. Per il make up abbiamo chiesto a Michele Magnani, Senior Make Up Artist MAC, quali fossero gli elementi caratterizzanti del look di quegli anni e alcuni segreti per riprodurlo oggi. Basta poco, texture metal, colori scuri dal bordeaux al prugna e ciglia lunghe. L'effetto drammatico è assicurato.

Per le acconciature basta ricorrere a onde piatte e gel per un effetto wet, lunghi o corti che siano. Quelli sono anche gli anni in cui nacquero alcune della fragranze più note ancora oggi, dal mito assoluto, Chanel N.5 a Shalimar di Guerlain.

Perchè non riproporli con un look tutto da copiare, magari per le sere di festa?

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD