Marni PE 2013: vince la femminilità

di M. Maccari e C. Da Col 

Capelli raccolti in modo naturale. Un trucco-non trucco, che mira semplicemente a rendere una donna bella. E' la primavera-estate di Marni.

M. Maccari e C. Da Col

M. Maccari e C. Da Col

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Una femminilità semplice, molto vicina a quella di ogni donna comune: è la primavera-estate di Marni, che abbina ad abiti colorati, ricchi di geometrie, dettagli grafici e fantasie (la firma del marchio) un trucco e una pettinatura che riflettono la normalità.

Il trucco è stato ideato da Tom Pecheaux per MAC Cosmetics che ci racconta così l'ispirazione e la realizzazione:

Qual'è il trucco della ragazza Marni PE 2013?
Abbiamo fatto il possibile per far sì che le regazze sembrassero semplicemente belle, molto belle. Abbiamo giocato con i dettagli e con i prodotti per farle sembrare affascinanti ma senza mostrare del trucco: ciò che fanno le donne tutti i giorni!

Ecco come è stato realizzato questo make-up...
Poco mascara, solo sulle punte delle ciglia per aprire lo sguardo. E' un trucco molto cremoso: per far risaltare gli occhi abbiamo usato pochissimo colore, un nero misto a prugna, molto sfumato. Mentre sulle guance abbiamo usato il rossetto e un gel dorato leggero per creare un po' di luce.
Le sopracciglia sono rifinite pochissime, con un lipstick cremoso: il dettaglio di questo trucco è stato giocare con tutto, il blush può diventare rossetto e rossetto come blush.Ho voluto che il trucco diventasse parte della pelle, non che avesse uno schema.
E' inusuale per Marni perché solitamente facciamo cose più strane mentre per questa collezione volevamo un look femminile ma essenziale.

Avevi pensato a un altro look prima di ideare questo?
No, è stata una scelta decisa e mirata. Volevamo semplicemente delle ragazze molto belle. Io le definisco come un piatto, come un'insalata all'italiana: la guardi e sembra bellissima, poi la assaggi ed è ancora meglio.

Passiamo allo styling, creato dall'hairstylist Paul Hanlon:

Paul, cosa ci dici di questo look?
E' una stagione semplice rispetto alla scorsa, invernale, fatta di tagli grafici, frange decise e forti. Per questa stagione abbiamo invece una donna più sensuale, più sexy. Sono capelli un po' spettinati, raccolti in maniera molto e vera e naturale. Un look adatto ad ogni outfit, per il giorno o per la sera.

Come lo hai realizzato?
E' molto semplice, deve dare l'idea di essere un raccolto naturale, fatto a caso, come fanno molte donne naturalmente. E' molto semplice da fare: basta fare una specie di coda con le lunghezze posteriori e girarla su se stessa per due volte e puntarla. Proprio come si fa quando si raccolgono i capelli casualmente.

Che prodotti hai utilizzato?
Niente in particolare per dare appunto questa idea di naturalezza. Un po' di lacca alla fine per tenere il tutto in ordine.

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD