Keri Blair e le unghie: dal nude al coccodrillo

di Chiara Da Col 

Street style all'insegna del colore e della fantasia, sobria eleganza per i grandi marchi. E' di questa, apparente, dicotomia che si nutre il lavoro di una Nail Artist davvero speciale, capace di ricoprire un'unghia con del... fondotinta

Chiara Da Col

Chiara Da Col

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Fondotinta usato per le unghie, per ottenere quell'effetto nude che nemmeno il più "carnale" degli smalti riesce a dare. Vernice mista a polvere e pigmenti per risultati cangianti. Effetti 3D o vellutati, rilievi coccodrillo, che non è proprio il crackling che spopola da qualche stagione.

Sono solo alcune delle stupefacenti soluzioni che vedono protagoniste assolute le unghie, una vera e propria mania che vira verso l'ossessione per Keri Blair, da qualche mese Nail Key Artist per Mac Cosmetics e che proprio per il brand americano ha creato una collezione che comprende ben 30 tonalità.

L'abbiamo incontrata nei backstage delle sfilate PE 2013 di Milano e non ci siamo lasciati sfuggire l'occasione per domandarle tutto sui prossimi trend e sul suo lavoro così particolare e così innovativo.

Da cosa parti per definire il nail look per una sfilata?
«Cerco di prendere in considerazione l'ispirazione dello show, soprattutto in Italia dove molti designer stravaganti presentano molti dettagli, accessori, colori e texture sugli abiti. Tengo in cosiderazione i capelli e il trucco, perché le unghie possono distrarre quindi devono essere un elemento aggiunto alla totalità del look. Chiedo al designer e mi accordo con lui per la texture e i colori».

Puoi descriverci i look che hai creato per le sfilate milanesi?
«Il primo show è stato Alberta Ferretti: la sua collezione era molto delicata, quindi ho pensato di creare una sfumatura sulle unghie che risplendesse mentre le ragazze camminavano sulla passerella. Ho usato uno smalto creato unendo un top coat trasparente unito a un pigmento MAC nei toni del rosa».

Per Just Cavalli ho usato una nuance della collezione MAC chiamata Quiet time arricchita da un top coat ad effetto mat. Gli abiti erano ricchi di colori quindi abbiamo creato un tono naturale, simile al colore della pelle, giocando con le texture».

Per Blumarine ho creato un'unghia molto pulita, limpida usando un top coat opaco unito al fondotinta minerale in polvere di MAC, simile al tono della pelle, per dare all'unghia un aspetto salutare».

E per lo show di Roberto Cavalli ho puntato su un'unghia nude, per accordarla agli abiti ricchi di texture, di sfumature naturali. Ho mixato un top coat con due nuance della collezione per creare una sorta di rosa fresco».

Quindi il trend per la prossima stagione si basa su toni puliti e naturali?
«Sì, c'è molto nude, effetto fondotinta. Penso comunque ci sia un'ispirazione diversa, che viene dallo street style ma i grandi marchi della moda vogliono unghie molto pulite e naturali. Il trend è cercare il perfetto nude».

Immagino che dopo Milano, sarai a Parigi per la settimana della moda: ci puoi dare una piccola anteprima?
«Sto lavorando su cose molto interessanti: penso che vedremo molte unghie metalliche, ci sarà comunque del nude ma credo che il metal si vedrà. Molti designer parigini tendono a spingere un po' di più, a osare di più. Sono molto emozionata, non ho ancora ben chiari i dettagli di ciò che faremo ma sono certa che sarà una grande stagione».

Puoi dirci invece i trend per questa stagione, autunno-inverno?
«Già per l'autunno c'è il nude, che però sarà un trend più forte per la primavera. Ci saranno toni del bordeaux, burgundy, toni del grigio. E penso ci sia molta attenzione per la texture: finish opachi, effetto coccodrillo, caviar manicure o manicure ad effetto vellutato.
E' un periodo davvero entusiasmante per le unghie perché credo siano molto accessibili, si possono realizzare a casa e credo che i social media e internet diano tanti spunti, anche internazionali. Per me è una grande ispirazione».

Tu hai creato una collezione di 30 colori, ma qual'è il tuo colore preferito in fatto di unghie?
«E' una domanda difficile! Per quanto riguarda la collezione il mio colore preferito e Formidable, che è un mix di viola con un tocco di verde e blu ricco di sfumature. Allo stesso tempo io amo molto le unghie nere, che trovo molto chic se fatte bene, con una bella forma dell'unghia».

Qual'è invece la tua texture preferita? Opaca, metallica...
«Mi piace giocare con le texture, ma in questo periodo mi piace molto l'opaco, lo trovo davvero interessante».

Abbiamo notato questa tendenza di creare dei colori personalizzati mixando top coat e polveri come pigmenti e fondotinta, solitamente ideati per il make-up. E' semplice da fare?
«Certo, lo si può fare semplicemente: il segreto sta nelle quantità utilizzate. Bisogna usare pochissimi pigmenti, pochissima polvere, perché quando le unisci alla base la consistenza cambia. Se ne metti troppa ti diventa come l'impasto per una torta! Bisogna mantenere la fluidità giusta per dipingere l'unghia.
Il trucco è proprio questo: aggiungere poca polvere e shakerare. E' un'idea bella che ti permette di personalizzare ogni look».

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Capelli corti, tagli e styling estate 2015

    Ultimo colpo di coda dell'estate, ma non certo in testa! Tagli corti e styling di tendenza continuano a dettar legge...

  • Bellezza

    Unghie estive, i colori degli smalti dell'estate 2015

    Dalle nuance vitaminiche all'effetto nude, passando per smalti sparking e shining! Un arcobalendo di nuance è pronto a ravvivare le vostre manicure, ma non dimenticate la cura dell'unghia!

  • Bellezza

    Capelli, tendenze estate 2015: la treccia

    Alternativa alla solita coda, la treccia non riesce a passare di moda. Laterale, a spiga, a coroncina o dall'effetto "messy", anche quest'estate largo agli intrecci. Come le star!

  • Moda

    Tendenze moda estate 2015: in spiaggia a righe

    Sono prerogativa di ogni stagione estiva. Spesse o sottili non importa. Bastano che invadano i vostri guardaroba. E le spiagge

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD