Biotherm e la forza degli Oceani

di Maria Maccari 

Tutto il potere delle acque oceaniche, ricche di microrganismi e alghe dal potere idratante, rassodante, anti-ossidante e depurativo, amiche della pelle e racchiuse nei prodotti del marchio che ha fatto dello studio e della salvaguardia degli oceani la propria missione

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

L'8 giugno si celebra la Giornata degli Oceani e chi più di Biotherm ha fatto delle acque oceaniche una fonte di bellezza e salute, da proteggere e conservare come il bene più prezioso? Un luogo esplorato solo al 5 per cento la cui biodiversità racchiude molteplici segreti, un universo acquatico dalla ricchezza quasi inimmaginabile e non del tutto scoperto e sfruttato nelle sue potenzialità. Milioni di tipi diversi di micro e macro alghe, plancton e microrganismi che compongono una biodiversità cinque volte maggiore a quella sulla terra.

Proprio sulla richezza del mondo oceanico e sulle sue potenzialità hanno puntato i biologi Biotherm nel campo dei trattamenti per la pelle fino alla scoperta di un microrganismo acquatico, il Vitreoscilla Filiformis, dalle proprietà nutrienti e anche detto, più comunemente Plancton Termale. Proprio i decenni spesi dagli esperti Biotherm ad analizzare questo ingrediente unico hanno portato a un altisismo livello di competenza nella coltivazione dei microrganismi, dai processi estrattivi all'ingegnerizzazione dei tessuti cutanei. Conseguenza di tutto ciò: importantissimi traguardi nella cura della pelle grazie anche alla creazione di una Piattaforma Biotecnologica Blu diretta da L'Oréal Research con lo scopo di esplorare, coltivare ed estrarre ingredienti attivi inediti provenienti proprio dalla biodiversità acquatica.

E proprio questo è il nuovo campo di esplorazione per i trattamenti della pelle, con Biotherm in testa nella ricerca, quasi pionieristica. Già nel 2000, infatti, insieme all'Università di Stanford ha scoperto che l'estratto puro di plancton termale è in grado di stimolare "l'enzima di vita" della pelle per rafforzarne le difese naturali. Nella alghe rosse, verdi e marroni è racchiusa una riserva di metaboliti dalle proprietà benefiche come il beta-carotene e altri pigmenti che contribuiscono a proteggere dalle radiazioni solari. Dall'ambiente acquatico si ricava anche la vitamina B12 e dalle coltivazioni di microalghe si ottengono direttamente lipidi come gli Omega 3.

E proprio da queste ricerche sono nate diverse linee tutte a base di alghe e organismi derivanti dagli oceani, rassodanti, idratanti, protettivi.

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD