Beauty anti-crisi: guida al risparmio

di Maria Maccari 

Risparmiare spendendo meno? Non sempre è la via giusta perché anti-crisi è anche attenzione al formato e al suo rapporto con il prezzo, è utilizzare un solo prodotto per più funzioni ed è anche spendere qualche euro in più per un soin viso ed evitare di ricorrere al medico estetico e spenderne il doppio. Consigli di sopravvivenza

Maria Maccari

Maria Maccari

Beauty editorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Beauty anti-crisi uguale prezzi che più bassi non si può? Non sempre la strada giusta è questa. Per mantenere alta la qualità e insieme risparmiare si possono attuare piccole strategie e scelte di acquisto che guardano non soltanto al prezzo ma tengono conto di altri fattori.

L'attenzione al formato, ad esempio, da scegliere in base alle proprie abitudini e stili di vita. Da questo punto di vista anche le aziende produttrici si sono adeguate per far fronte al momento difficile e venire sempre più incontro alle esigenze del consumatore. Alcune diminuendo leggermente i prezzi e la maggior parte agendo sui formati, riducendoli o aumentandoli. Il comparto body e bath care, ad esempio, ha realizzato pack grandi, formato famiglia e maxi taglie. Ormai un classico le maxi taglie di Collistar, Lancôme ed Elizabeth Arden hanno realizzato formato maxi dei loro prodotti di punta, Visionnaire in formato 100 ml e le capsule Ceramide in confezione da 30.

Al contrario, invece, nel make up si registra la tendenza opposta, di riduzione: smalti sempre più mini, addirittura i mini-flaconcini da 3 ml di Yves Rocher e da 5 ml di Mavala e Pupa. La tendenza a realizzare pack in formato palette invece che mono. E sono solo alcuni esempi.

Ma i formati non sono l'unica via. Un'altra sono i prodotti all-in-one, polivalenti utili a più funzioni, dallo shampoo che è anche balsamo al bagnodoccia, dalle creme utili a corpo e viso al fondotinta che p anche primer. Per restare in ambito make up si può scegliere quello curativo, prodotti che sono insieme anche soin, come i i fondotinta di ultima generazione che fungono da sieri e creme anti-age ricchi di sostanze ultra-performanti. A tal proposito, molte aziende si stanno dirigendo verso la ricerca in laboratorio di creme e trattamenti sempre più techno, in grado di inseguire gli stessi risultati che si prefigge la chirurgia estetica. Da L'Oréal Paris con Laser X che riproduce gli effetti del laser chirurgico a Helena Rubinstein con Re-Plasty Pro Filler e Life Pearl Cellular, Givenchy, La Prairie, Chanel. Certo spesso il prezzo di questi prodotti è elevato e dove sta il risparmio? In qualche seduta in meno dal medico o chirurgo estetico!

Beauty anti crisi significa anche sfruttare al massimo quelli che comunemente vengono chiamati "campioncini", regalati con riviste ma anche in profumeria e farmacia. Da segnalare in rete il grande numero di siti dedicati proprio a questo mondo, da www.campioniomaggiogratuiti.it che dà dritte su buoni sconto e promozioni a www.scontomaggio.com. Offerte e promozioni su cui puntano quasi tutti i brand, con cofanetti e sconti speciali.

E per concludere vi consigliamo di approfittare delle iniziative di prevenzione messe in atto da molte aziende, soprattutto nel periodo che precede l'estate.

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD