HoMedics MĒ, depilazione definitiva home made

di Redazione Beauty 

Liberarsi per sempre dai peli superflui, senza soffrire e in casa propria. Possibile? L'abbiamo verificato, provando gli epilatori di ultima generazione, quelli che combinano luce pulsata e radiofrequenza

Redazione Beauty

Redazione Beauty

Scopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Chi bella vuol apparire un po' di male deve soffrire, dicevano le nonne. Per fortuna, però, la tecnologia di oggi spesso sa contraddire la saggezza popolare, come nel caso di MĒ 2.0. L'epilatore domestico di HoMedics, che combina la tecnologia a luce pulsata con quella a radio frequenza, infatti, promette di liberarci dei peli superflui, in maniera indolore. Una promessa troppo allettante per non verificarla di persona. Così lo abbiamo fatto.

Come si usa

Prima di depilarsi. Per prima cosa è necessario procedere alla depilazione come di consueto: ceretta, strisce, epilatore o rasoio. Attenzione: rimuovere eventuali residui di cera o prodotti per la depilazione.
Da questo momento, vi ci vorranno 30 minuti per una depilazione completa e 10 minuti circa se, per esempio, volete depilarvi solo le gambe.

Durante. A questo punto si può impegnare MĒ 2.0. Si sceglie il livello di intensità degli impulsi - bassa, media o alta - e si comincia a passare delicatamente sulla pelle l'epilatore. Una sola volta e su tutte le aree che si è deciso di trattare, viso compreso. Questa operazione è completamente indolore se si sceglie il livello più basso di impulsi. Con l'intensità massima si può avvertire un lieve pizzicore.

Dopo. Per alleviare eventuali arrossamenti o fastidi si può utilizzare una crema idratante.
La casa produttrice consiglia di eseguire un primo ciclo di trattamenti, una volta alla settimana per sette settimane. E riprendere il trattamento all'occorrenza.

Considerazioni

Il trattamento è molto semplice e rapido. Gli impulsi non hanno causato particolari fastidi o arrossamenti. L' impugnatura non è comodissima e, con la testina in dotazione, può essere scomodo il trattamento del labbro superiore. Ma, per chi avesse questa necessità è in vendita un'apposita testina di ricambio.

Già dopo due settimane si è riscontrata una diminuzione della peluria che, al termine del ciclo, è sensibilmente diminuita. Inoltre, la ricrescita dei peli trattati è molto rallentata.

E' un metodo di depilazione sconsigliato solo alle super pigre e a chi non riesce a ritagliarsi un'oretta per sè ogni settimana. Altrimenti, è una buona alternativa al centro estetico, poiché non vincola ad appuntamenti precisi e, soprattutto se si trova qualcuno con cui condividere l'acquisto, a conti fatti e nel tempo, consente di risparmiare.

L'unico costo aggiuntivo consiste nelle ricariche che, però, durano davvero molto: al termine del primo ciclo di sedute, il livello di carica era ancora del 100%. Inoltre, è un sistema che non sporca e quasi non fa rumore, perfetto da utilizzare mentre si guarda la televisione, sdraiate sul divano. Buona visione e buona epilazione.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it
 

TAG CLOUD