La dieta bikini in tre fasi

11 giugno 2008 

COME FUNZIONA

Prima fase
Dura due giorni e si basa sulla prevalenza di vegetali freschi e yogurt probiotico. La frutta fornisce zuccheri di rapido assorbimento - necessari per scongiurare i cali di energia - ma anche e soprattutto acqua, vitamine e minerali, acidi organici ed enzimi necessari alla depurazione. La frutta e la verdura, inoltre, apportano potassio, prezioso per eliminare facilmente l'acqua in eccesso. Lo yogurt, oltre a migliorare la flora batterica intestinale (condizione indispensabile per la disintossicazione profonda) garantisce anche quel minimo di apporto proteico necessario per dimagrire senza perdere tono muscolare.


Seconda fase
Prevede due giorni di regime alimentare iperproteico, con pochi grassi e pochi zuccheri. Le proteine favoriscono una rapida eliminazione dei liquidi corporei in eccesso, danno una sferzata al metabolismo e consentono un buon senso di sazietà nonostante il modesto apporto calorico. Insieme alle proteine ci sono sempre le verdure che apportano fibre, necessarie per agevolare il lavoro intestinale, e quel minimo di carboidrati necessario all'organismo.


Terza fase
Consiste in tre giorni di alimentazione più varia, ma a ridotto contenuto di grassi e zuccheri. Ha tre funzioni: garantire un graduale ritorno all'alimentazione normale, mantenere basso l'apporto calorico per permettere all'organismo di utilizzare le riserve di grasso a scopo energetico e favorire un ulteriore perdita di liquidi, amplificare l'effetto disintossicante e stimolante delle prime due fasi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).