La dieta della zucca

16 novembre 2009 
<p>La dieta della zucca</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

La zucca è uno dei vegetali più golosi e ipocalorici della tavola autunnale poiché le sue fibre aumentano il senso di sazietà e regolano le funzioni intestinali. Ma ciò che la rende particolarmente utile nella lotta contro i chili di troppo è il bassissimo valore energetico (18 calorie per etto) e l'alto apporto di potassio (343 mg), efficace contro la ritenzione idrica.

Inoltre, a differenza di altri vegetali molto acquosi e poco consistenti, la zucca conferisce alle pietanze una piacevole corposità che consente di alleggerire notevolmente il loro contenuto calorico. Un esempio? Il risotto alla zucca: poco riso e tanta zucca. La ricetta rimane compatta e saporita ma le calorie si dimezzano. Stesso discorso vale per zuppe e minestre, gnocchi, torte dolci e salate.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).