La dieta dello yogurt

24 novembre 2009 
<p>La dieta dello yogurt</p>
PHOTO ARCHIVIO CONDÉ NAST -

Allarme rosso per chi ha qualche rotolino di troppo e per chi da sempre adora far visita a ristoranti e agriturismi lasciandosi tentare da piatti corposi. Perché non tornare in linea con una dieta che abbia come filo conduttore lo yogurt? Grazie all'azione benefica dei suoi batteri "amici" sulla flora batterica intestinale, metterai il tuo organismo nelle condizioni ottimali per contrastare le tossine accumulate in un anno, responsabili di gonfiore, ritenzione idrica, pelle impura e disturbi gastrointestinali e alito cattivo.

Lo yogurt consumato tutti i giorni, infatti, diventa un rimedio riequilibrante portentoso per trasformare questa dieta dimagrante in un'efficace dieta depurativa e di bellezza. L'importante è scegliere il tipo bianco o con frutta ma senza zucchero che non supera le 50 calorie a vasetto, rigorosamente in versione "probiotica" (c'è scritto sulla confezione).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).