Fitness funny: Hula Fit

09 novembre 2007 
<p>Fitness funny: Hula Fit</p>

E' l'ultima frontiera del "funny fitness", messa a punto dalla campionessa californiana Christabel Zamor. Aiuta a perdere peso, tonificare e migliorare il controllo del corpo.

Abbiamo intervistato Stefano Storti, National Fitness Manager Virgin Active Italia che ci ha spiegato come si svolge, a cosa serve e chi può praticare l'Hula-fit, il funny fitness del momento.

Come è nata l'idea di questo corso?
«E' un programma importato dall'America. Lo abbiamo ritenuto interessante in quanto ben si sposa alla nostra filosofia di funny fitness e sicuramente può rappresentare un' ottima proposta per avvicinare al mondo dei  centri fitness anche coloro che, solitamente, non li frequentano».

Come è strutturata una lezione?
«Consiste nell'utilizzare un cerchio, l'hula hoop, come attrezzo principale. Ogni lezione è suddivisa in quattro fasi, proprio per consentire un total workout: la prima parte è dedicata al riscaldamento della muscolaturaa; la seconda, quella centrale è aerobica e consiste, appunto, nel riuscire a roteare l'hula hoop con bacino, braccia, gambe e collo fino ad arrivare a realizzare vere e proprie mini-coreografie. Segue la parte di condizionamento muscolare, ovvero l'utilizzo dell'attrezzo come sostegno per piegamenti e squat e per finire stretching e defaticamento».

Si utilizza musica come sottofondo? Quale?
«La musica deve essere molto coinvolgente e trascinante e spazia dal latino, al funky, alla dance».

La scelta dell'hula hoop è del tutto casuale, legata a una moda, o funzionale allo sviluppo di alcune parti del corpo?
«La scelta dell'utilizzo di questo attrezzo è proprio nella filosofia del funny fitness: tornare, per un attimo, bambini e questo sicuramente crea uno stato d'animo positivo».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).