La dieta della soia

04 aprile 2008 
<p>La dieta della soia</p>

Se è vero che si può vivere bene senza la carne, è altrettanto importante imparare a sostituirla con i cibi giusti, per non far mancare all'organismo quello di cui ha bisogno. La soia, tra tutti i legumi, è quella che può vantare i migliori valori: fino al 35% di proteine e al 18% di grassi, contro, rispettivamente, il 20% (proteine) e il 2% (grassi) di fagioli, ceci e lenticchie. Senza dimenticare la ricchezza in isoflavoni ai quali è riconosciuta un'azione ipocolesterolizzante e in fitoestrogeni (estrogeni di origine vegetale) che contrastano i sintomi più fastidiosi della pre-menopausa e diminuiscono la probabilità di cancro al seno.

Non ci credete? Allora chiedetevi perché la frequenza di questa malattia nelle donne asiatiche è decisamente inferiore a quella delle donne europee. La dieta di questa settimana è un modo per perdere qualche chiletto, ma anche per "fare amicizia" con i cibi a base di soia che, ricordiamolo, sono anche utilissimi per avere una pelle bellissima e un seno florido.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).