La dieta di chi scia

02 dicembre 2009 

La cena costituisce il momento in cui si è finalmente liberi di mangiare ciò che più piace per recuperare le energie spese durante la giornata sulla neve. E' il momento di gustare la gastronomia locale e innaffiare il tutto con un bicchiere di vino (90 calorie circa).
Attenzione comunque a non esagerare e a non allontanarsi da un apporto calorico quotidiano di 2000-2300 calorie.

Via libera, allora, ai secondi piatti. Ecco un menu tipo:
- stufato di manzo di con patate (450-500 calorie)
- contorno di verdura cotta o cruda (per reintegrare vitamine e minerali persi con la sudorazione).

Questo è il momento per gustarsi un dolce come la crema alla catalana (280 calorie) o, per stare più leggeri, una macedonia di frutta con una goccia di calvados (100 calorie).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).