2010: lotta all'obesità

10 dicembre 2009 
<p>2010: lotta all'obesità</p>
PHOTO ARCHIVIO CONDÉ NAST -

Il 2010 sarà l'anno di lotta all'obesità e vedrà medici, strutture sanitarie locali ed esperti di nutrizione impegnati a divulgare e promuovere i principi della sana e corretta alimentazione attraverso un'iniziativa, 2010. Anno di Lotta all'Obesità , che toccherà da vicino milioni di famiglie in tutta Italia, grazie anche all'appoggio e al coinvolgimento dei medici di base.

Promossa da FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), Federsanità ANCI (Aziende Sanitarie e Comuni per l'Integrazione socio-sanitaria) e Asso Tisanoreica, il progetto, suddiviso in due fasi, il primo di formazione dei medici di base e il secondo di sensibilizzazione del cittadino, si propone di affrontare in modo diretto un problema troppo a lungo ignorato e sottovalutato, ma sempre più diffuso.

Infatti solo in Italia sono circa sedici milioni i soggetti in sovrappeso, cinque dei quali obesi. «E' sempre più viva la consapevolezza che una sana alimentazione è indispensabile per la tutela della salute e nella prevenzione delle malattie croniche - spiega Gianluca Mech, presidente di AssoTisanoreica e promotore dell'iniziativa - In un momento in cui gli schemi di alimentazione tradizionale vengono progressivamente abbandonati, sovrappeso e obesità sono fenomeni sempre più diffusi, in particolare fra i bambini. Proprio per questo diventa necessario un intervento preventivo sui comportamenti alimentari delle famiglie».

Di obesità si muore, è il messaggio principale che l'iniziativa vuol lanciare e che spinge oggi il Ministero del Lavoro, della salute e delle Politiche Sociali, in collaborazione con l'UE e l'OMS a impegnarsi nella promozione di programmi e strategie per contrastare il dilagare del fenomeno.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Cora 84 mesi fa

Basterebbe che il sistema utilizzasse il metodo di Filosofia Alimentare del Dottor Lemme per curare l'obesità ,il diabete ,l'ipertensione,la bulimia , l'anoressia,.Il Dtt Lemme cura con il cibo ,lo utilizza come un farmaco ed è veramente rivoluzionario. Prima di conoscere Filosofia Alimentare non credevo più di poter ritrovare un giusto equilibrio col cibo che era un nemico per me . Detto questo credo che la dietologia debba rivedere alcuni concetti. Non per niente nonostante tutta l'informazione il numero di obesi ,diabetici ecc.,è aumentato spaventosamente.

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).