A Natale, attenti al menu

15 dicembre 2009 
di C.L.
<p>A Natale, attenti al menu</p>
PHOTO ARCHIVIO CONDÉ NAST

Sotto le feste, si sa, mangiamo di più. Ma quanto di più? Gli esperti dell'Osservatorio nutrizionale Grana Padano hanno fatto qualche conto e i numeri non sono confortanti. A partire dalla maionese: a Natale ne gradiamo ben l'80 per cento in più rispetto al resto dell'anno.

Eccediamo anche con il cioccolato (58% in più) e la frutta secca (50%), siamo generosi con burro (47%) e ci riempiamo il piatto di salsicce, mortadella (38%), salame e coppa (26%).

Proprio il maggior consumo di cibi ad alto tenore calorico è tra i principali imputati dell'aumento dei casi di infarto e di ictus cerebrale (dal 30% al 55%) che si registra in dicembre e gennaio. Non solo.  "In questo periodo dell'anno la circonferenza addominale tende a crescere e questo ha conseguenze negative in quanto si tratta di un importante fattore di rischio di eventi cardiovascolari - spiega il professor Sergio Coccheri, ordinario di Malattie cardiovascolari dell'Università di Bologna e presidente del comitato scientifico dell'Osservatorio Grana Padano -. Infatti si accompagna spesso a maggiori livelli di colesterolo e di grassi nel sangue e a valori elevati di pressione arteriosa".

La salvaguardia della propria salute comincia con la spesa: meglio comprare solo lo stretto necessario anche per evitare poi di spiluccare gli avanzi. In cucina poi è consigliabile alleggerire quanto possibile il menu e la preparazione dei piatti. Ad esempio utilizzando come base per il soffritto vino bianco o brodo sgrassato, limitando l'uso di olio e burro. Ma anche preferendo cotture al vapore o alla piastra, scegliendo ricette che prevedano l'utilizzo di verdure, servendo un gelato al limone senza grassi al posto del sorbetto e preferendo le spezie al sale.

Evitate poi di riscaldare eccessivamente casa e ufficio: mantenere temperature non superiori a 18-20 gradi aiuta a consumare l'energia assunta in eccesso con gli alimenti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).