La lunga corsa verso la sostenibilità

16 dicembre 2009 
di C.L.
<p>La lunga corsa verso la sostenibilità</p>

The Long Run è un progetto che nasce con l'intento di promuovere progetti ecologicamente corretti e socialmente responsabili. Sostenuto da ambasciatori d'eccezione, da Usain Bolt, il campione della corsa, a Francois-Henry Pinault, patron del gruppo Ppr, ha già individuato nove aree sparse nel mondo dove aiutare le comunità ed il commercio locali.

Presentato a Londra e lanciato dalla Zeitz Foundation, il progetto si pone l'intento di mettere in contatto tra di loro e promuovere realtà commerciali, culturali ed artistiche diverse ma con una comune visione del futuro: ecologicamente corretta, socialmente responsabile ed economicamente sostenibile.

E infatti accanto a Jochen Zeitz, Ceo di Puma e fondatore della Zeitz Foundation, spiccano ambasciatori e consulenti d'eccezione come Colin Jackson, Stephen Hopkins, Gregory David Roberts, Amadou&Mariam, Mark Coetzee, Francois-Henry Pinault e Usain Bolt.

«Lo sport non è solo una passione personale, ma un simbolo dello spirito e la capacità di raggiungere qualsiasi obiettivo ci siamo prefissi - ha detto il campione e detentore del record 100 metri -. Come atleta e come olimpionico ho potuto sperimentare il vero potere dello sport - lo stare insieme, in competizione amichevole, promuovendo il valore del fair play e del rispetto. La Zeitz Foundation promuove le attività sportive che contribuiscono a costruire un futuro sostenibile creando una cultura di pace».

Sono già state individuate nove aree in cui promuovere lo sviluppo di realtà economiche locali. Appartengono a continenti ed ecosistemi diversi e rispondono ai requisiti del Global Ecosphere Retreats (G.E.R Certified). Tra queste Caiman Ecological Refuge  (Mato Grosso do Sul, Brasile),  Chumbe Island Coral Park (Zanzibar, Tanzania), Tahi (Northland, Nuova Zelanda) e Wanas (Knislinge, Svezia).

Info: www.thelongrun.com

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).