La dieta per un bel seno

01 febbraio 2008 
<p>La dieta per un bel seno</p>
PHOTO ARCHIVIO CONDÉ NAST

Sei sempre "a dieta" e in lotta con la bilancia? Attenzione. Rischi di rallentare il metabolismo, in primis, ma anche di compromettere la bellezza del seno. Ingrassare o dimagrire di molti chili può minacciarne seriamente l'elasticità cutanea e la tonicità. I danni estetici maggiori si hanno però nelle donne che ingrassano e dimagriscono di continuo: in queste situazioni la pelle subisce uno stress che può provocare uno stiramento profondo del connettivo e una lacerazione del tessuto fibroso.

Risultato? Il seno diventa meno tonico, la cute perde via via la naturale capacità elastica e di sostegno, e compaiono le smagliature. Per questo motivo, bisognerebbe cercare di mantenere stabile il proprio peso nel tempo, cercando di non correre ai ripari quando la situazione sfugge al controllo. A questo va aggiunta una strategia dietetica mirata, ricca di nutrienti che, consumati con regolarità, stimolano in modo naturale e continuo la rigenerazione dei tessuti.
Una polizza di bellezza che costa poco, ma garantisce risultati progressivi e duraturi nel tempo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).