La dieta "bar" per chi pranza fuori casa

23 maggio 2009 
<p>La dieta "bar" per chi pranza fuori casa</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Alzi la mano chi non ha mai detto "non posso seguire la dieta perché mangio sempre fuori". Oggi il pranzo a casa è un lusso per poche! Le alternative? La mensa aziendale, l'affollato bar davanti all'ufficio o...la propria scrivania. Tre situazioni in cui è difficile alimentarsi come si vorrebbe ed è facilissimo ingrassare. Anche perché i piatti pronti e i panini proposti sono spesso pasticciati e sui loro ingredienti regna spesso la selva oscura. A completare l'opera c'è la fretta, l'abitudine di consumare il pasto del mezzogiorno in un baleno, masticando poco e male. Un insieme di cose deleterie non solo per lo stomaco ma anche per la linea.

Con questa dieta da 1350 calorie circa (che comprendono già i 2-3 cucchiai di olio extra vergine di oliva che puoi usare ogni giorno per condire), abbiamo trovato una soluzione per chi, come te, si lamenta di non riuscire a dimagrire perché, a pranzo, mangia sempre fuori.

Ogni menù ti dà due alternative diverse per il pranzo. Seguirla non è difficile perché sono contemplati panini e piatti pronti facilissimi da reperire ovunque. Senza bisogno di calcolatrice e bilancina. Difficile, semmai, è evitare le salse, i piattini golosi e i dolci che occhieggiano dalle vetrinette. Ma, questa volta sarai più forte tu... in barba a qualsiasi sabotaggio goloso.
Seguirla è semplice: parti dal pranzo che vuoi fare e segui il menù

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).